Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, A2 – A Reggio sfida tra deluse: la Viola ospita Ferentino
Viola Basket Palapentimele pieno di tifosi

Basket, A2 – A Reggio sfida tra deluse: la Viola ospita Ferentino

di Vittorio Massa – Ferentino e Viola in Estate erano ,per investimenti e campagna acquisti, due delle maggiori accreditate ad un ruolo di protagonista nel girone Ovest. Il campo, almeno per ora, ha dato risposte diverse.
I laziali sono settimi  in classifica ma, dopo l’avvicendamento in panchina tra Fucà e il suo ex assistant coach  Ansaloni, sembra aver messo alle spalle il periodo negativo. La Viola invece è in piena zona play out dopo diverse rivoluzioni al roster e il ritorno lampo  di Benedetto. Per entrambe la sfida del Pentimele può rappresentare la svolta
Ferentino in Estate si è affidata a due colonne del basket italiano come  Bulleri e Gigli ,e due americani con alle spalle già dell’esperienza in Italia come Bowers e Ryamond. Nomi importanti ma un gruppo che ha faticato non poco a trovare l’amalgama tattica. Ansaloni a Reggio dovrà fare a meno ancora dell’infortunato Bulleri  affidando le chiavi della squadra al classe 94 Imbrò. Nelle ultime tre vittorie consecutive c’è però la firma assoluta di Bowers  e Raymond, anche loro dopo un avvio difficile e alcune voci di un possibile taglio stanno ritornando sugli standard abituali. Il quintetto è completato dal tiratore Carnovali. In panchina ci saranno validi elementi come Raspino e  Bonaiuti, in ripresa dopo un brutto infortunio.
In casa Viola si vuole invece archiviare la sconfitta di Scafati, sfruttando al meglio il doppio turno casalingo con Ferentino e Siena. Occhi puntati su Adegbyoe all‘esordio al ‘’PalaPentimele’’. Benedetto punterà ancora una volta sull’agonismo di un Dobbins sempre più leader e sulla coppia di lunghi Crosariol-Brackins. Voglia di rilancio anche per Costa e Lupusor dopo due partite con un minutaggio limitato. L’italo-moldavo potrà rappresentare una valida alternativa tattica per fronteggiare Gigli e co.  La chiave possibili chiavi del match? Limitare a rimbalzo Ferentino e stancare Imbrò, chiamato ad un minutaggio superiore alla media.
Palla a due alle 18.00 al PalaPentimele