Home / Sport Strillit / Volley maschile – Pallavolo Messina, ancora rimandato l’appuntamento con la vittoria

Volley maschile – Pallavolo Messina, ancora rimandato l’appuntamento con la vittoria

Niente da fare per i ragazzi di mister Trimarchi che speravano di riuscire a tornare al successo davanti al proprio pubblico.

L’Hobby Volley si dimostra furbo nello sfruttare le debolezze dei padroni di casa e ribalta il risultato.
I peloritani scendono in campo con un sestetto inedito che vede tra i titolari i giovani Alessandro D’Andrea e Gianluca D’Arrigo; a farne le spese sono Scafidi e Michele Mastronardo.
Il primo parziale scorre via senza eccessivi patemi. La formazione giallorossa si presenta pulita ed efficace nel cambio palla e va al giro di campo sull’1-0.
Il ritorno sul taraflex è però traumatico. I giallorossi cancellano quanto di buono fatto vedere nel primo parziale e consentono all’Hobby Volley di condurre l’andamento del gioco. Trimarchi è costretto ad interrompere le ostilità ed al rientro i suoi appaiono decisamente più determinati e riescono a riacciuffare gli ospiti. Arrivati sul venti pari però la lampadina si spegne e Palermo riesce a portarsi sull’1-1.
Messina subisce il colpo e non si rialza subito. Trimarchi prova a cambiare le carte ed inserisce Ionata per Mastronardo. Il set va avanti a fiammate prima dell’una, poi dell’altra squadra. Ad avere la meglio però questa volta è la formazione di casa che grazie ad un ottimo Francesco D’Andrea porta a casa il parziale.
A vantaggio acquisito i giallorossi hanno il merito di non calare l’attenzione. Vanno però in difficoltà intorno alla metà del quarto parziale grazie ad un buon servizio ospite e a delle scelte arbitrali alquanto rivedibili. Sul 16-9 in favore di Palermo, Messina non si arrende e il mister di casa decide di affidarsi all’esperienza dei gemelli Mastronardo per provare a colmare il gap. La mossa dà i suoi frutti a metà perché i giallorossi rientrano in partita fino al 22-24; a chiudere il set ci pensa un fischio arbitrale su un’invasione rivedibile.
Il tie break è un altalena di emozioni che tutta via rivede in breve quanto successo nel parziale precedente. Palermo va avanti e Messina insegue gettando in campo tutto quello che gli rimane. Il risultato alla fine non è quello sperato e a festeggiare sono gli ospiti che vincono ed allungano in classifica.
Adesso si riparte fin da subito cercando di rialzare la testa e andando a cercare la vittoria in quel di Trapani.

PALLAVOLO MESSINA – HOBBY VOLLEY PALERMO: 2-3 (25-21, 20-25, 26-24, 22-25, 12-15).
Pallavolo Messina: Mastronardo M., D’Andrea A., Cavallaro, D’Andrea M., Scafidi, D’Andrea F., Mastronardo G., Degli Esposti (K), Ionata, Bartolomeo, D’Arrigo, Zappalà (L). All. Trimarchi
Hobby Volley Palermo: Caruana, Damiata, Faddetta, Recupero, Spiana, Favarò, Seidita, Pavone, Lucera, Gargano (K), Perna (L). All. Renda