Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Eccellenza: Gallico Catona, a Brancaleone il primo pari sotto il segno di Ripepi

Eccellenza: Gallico Catona, a Brancaleone il primo pari sotto il segno di Ripepi

di Giuseppe Calabrò –

A Brancaleone (dove la tradizione non è stata mai benevola per i colori del Gallico Catona) la formazione allenata da Salvatore Ripepi conquista un pareggio con più di una recriminazione. In svantaggio, il team di Nello Violante aveva operato il “ sorpasso” con le reti di Ciccio Nucera e Luigi Tripodi, due reti fotocopia su palle inattive del solito Leo Gatto. Prestazione dignitosa con un super Ferrato e Luigi Tripodi, due giovani di belle speranze. Ottima la prova del centrocampista Di Maio che alla fine del promo tempo è stato, però, sostituito e di Antonio Cormaci. Nove gare sotto la gestione Ripepi, 4 vittorie ( 2 esterne), 4 sconfitte ( due in casa),un pareggio esterno 11 reti fatte,10 subite.

 Al “ Lo Presti” di Gallico nel prossimo turno sarà di scena un’altra delle big del torneo come è il Sambiase del super “bomber” Gallo, 15 reti. Sambiase quarto in graduatoria con 34 punti. Gallico Catona settimo a 5 punti dai play off. All’andata finì con un pareggio, una rete per parte. E’ un Gallico Catona che non può permettersi ulteriori passi falsi, altrimenti si allungherebbe ancor di più il divario dalle zone nobili della graduatoria. Gli uomini del patron Nello Violante vogliono far propria l’intera posta in palio, si conta di schierare la migliore formazione. Si vuole ritornare a vincere al “ Lo Presti” , tre sconfitte interne pesano eccome nell’economia della graduatoria. In casa 4 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte,13 reti fatte, sei subite. Fuori casa 4 vittorie, 4 pareggi, 3 sconfitte,11 reti fatte, 13 subite. Salvatore Ripepi chiede ai suoi ragazzi concentrazione e intensità, fondamentali le “ accelerazioni” negli ultimi 15 metri. E’ un match da tre punti soprattutto per un Gallico Catona che garantito il minimo (conferma della categoria) punta ad un posto utile per i play off.