Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, A2 – Vibo: il ruggito dei leoni. Espugnata Siena con un netto 0-3

Volley, A2 – Vibo: il ruggito dei leoni. Espugnata Siena con un netto 0-3

EMMA VILLAS SIENA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 0-3 (21-25, 18-25, 20-25)

EMMA VILLAS SIENA: Di Marco 5, Majdak 12, Scappaticcio, Raffaelli, Tamburo 5, Pistolesi, Bortolozzo 5, Snippe 4, Marchisio (L), Noda Blanco 7. Non entrati: Fantauzzo (L), Mengozzi, Braga, Granito. Allenatore: Caponeri
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 4, Marra (L), Casoli 5, De Paola 7, Michalovic 17, Forni 7, Vedovotto 13, Presta 5. Non entrati: Korniienko, Ferraro, Maccarone, Corrado, Sardanelli. Allenatore: Mastrangelo
ARBITRI: Feriozzi e Bellini
NOTE: durata set. 26’, 26’, 25’. Tot. 77’. Emma Villas Siena: bs 9, ace 2, ric. pos. 48%, ric. perf. 25%, att. 46%, muri 3. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 14, ace 4, ric. pos. 73%, ric. perf. 45%, att. 56%, muri 9.

Il big-match della terza giornata del girone di ritorno se lo aggiudica la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. I giallorossi espugnano il campo dell’Emma Villas Siena e danno continuità alle precedenti vittorie contro Civita Castellana e Tuscania. Affamata, cinica, spietata: così la Tonno Callipo ha dominato il proprio avversario senza dare mai la possibilità alla forte compagine toscana di esprimere le proprie qualità. Una ricezione solida ed efficacia con un Marra in grande spolvero ha permesso una distribuzione di gioco pulita in cambio palla, ma a fare la differenza è stata la consueta capacità dei ragazzi di coach Mastrangelo di catturare palloni nella fase muro-difesa e di trasformarli in attacchi vincenti in contrattacco. Non era affatto semplice sul campo della squadra di coach Caponeri proveniente da cinque vittorie consecutive e desiderosa di fare il colpaccio davanti al proprio pubblico. Ma la Tonno Callipo ha mostrato il piglio della grande squadra fin dalle prime battute di gioco comandando le operazioni e vincendo la partita con relativa facilità. L’attacco di Casoli e compagni a fine partita ha toccato quota 56% con Michalovic attestatosi al 50%, un ottimo Vedovotto al 52%, Casoli al 63% e De Paola al 75%. Bene anche Presta in attacco e Marcello Forni a muro (4 block). Unico neo della serata, l’infortunio di Antonio De Paola: sul 16-22 nel secondo set, attacco in parallela di Tamburo, difesa di Marra e tentativo di Pinelli di recuperare il pallone oltre i cartelloni pubblicitari. Il palleggiatore giallorosso in qualche modo prova a rimettere la sfera in gioco dando fiato e speranza a De Paola che corre e salta anch’egli i cartelloni, ma lo schiacciatore giallorosso si infortuna al ginocchio sinistro ricadendo male a terra. In attesa degli sviluppi sull’infortunio di De Paola, Casoli e compagni mettono in bacheca la tredicesima vittoria e guardano con fiducia al match dei quarti di finale della Del Monte® Coppa Italia Serie A2 contro la Sieco Service Ortona in programma mercoledì 20 gennaio, ore 20:30 al Pala Valentia.

Nella foto, l’esultanza dei giallorossi durante il match contro Siena (foto Lega Volley)