Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, A2 – Torna il campionato: la Viola Reggio Calabria affronta Omegna

Basket, A2 – Torna il campionato: la Viola Reggio Calabria affronta Omegna

Dopo una settimana di stop per dar spazio all’All Star Game è nuovamente tempo di campionato per la SerieA2. Il primo impegno casalingo  della Bermè Reggio Calabria sarà contro la Fulgor Paffoni Omegna di coach Alessandro Magro. Entrambe le squadre, seppur con una classifica che le vede relegate nelle ultime posizioni, arriveranno al match con il morale alle stelle dopo i successi dell’ultimo turno ottenuti contro avversari importanti come Casale e Trapani.

In casa Viola l’obiettivo è quello di riuscire, per la prima volta in stagione, ad inanellare una serie  di vittorie per allontanarsi dalla zona play out e , perché no, tentare la risalita. Recuperate le forze fisiche e mentali durante la sosta, la squadra di Benedetto arriva al match in buone condizioni. Spinelli, rientrato in ritardo per motivi personali, sarà regolarmente della partita mentre qualche perplessità in più riguarda Austin Freeman. L’americano non ha ancora recuperato dal problema alla schiena che lo affligge da inizio anno.Molto difficile la sua presenza. Buoni segnali arrivano anche dalla coppia Crosariol-Brackins. Il lungo italiano è stato protagonista dell’amichevole settimanale contro Barcellona e vuole continuare sulla strada intrapresa a Casale. Anche Brackins appare in forma, dopo un periodo iniziale non facile anche l’affiatamento con i compagni sembra crescere.

Di fronte ci sarà un’Omegna sulle ali dell’entusiasmo dopo il successo al supplementare con Trapani. Sponda Flugor tiene banco la voce di un possibile addio dell’americano Moore che a Reggio comunque ci sarà. I piemontesi , con il chiaro obiettivo della salvezza, sono una squadra non spettacolare ma solida ed equilibrata. Il punto di forza della Fulgor è la coppia di lunghi formata dall’ottimo Iannuzzi e dall’americano Smith. In regia Zanelli si alternerà con il giovane Cappelletti mentre Casella e Gurini completano il reparto esterni insieme a Moore.

Per entrambe potrebbe essere il match della svolta, due punti che pesano e un mercato che incombe. Viola-Omegna non sarà solo scontro salvezza. Palla a due alle 18.00 al PalaCalafiore.