Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto femminile – Coppa Italia, gare di ritorno, il Cosenza primo in classifica

Pallanuoto femminile – Coppa Italia, gare di ritorno, il Cosenza primo in classifica

Tornano i concentramenti di Coppa Italia che stabiliranno la griglia di partenza della Final Six di pallanuoto femminile. La piscina comunale olimpionica di Cosenza è una delle tre dove si disputeranno le partite di ritorno. Dopo aver chiuso l’andata a punteggio pieno la formazione allenata da Marco Capanna ha decisamente ipotecato l’accesso alla prestigiosa competizione, ma per l’aritmetica basteranno tre punti, cosa non impossibile da conquistare.

Capanna Marco - Intera_553x768Al concentramento cosentino, Sabato 16 e Domenica 17 Gennaio, oltre alla Città di Cosenza ci saranno Acquachiara ATI 2000, Ekipe Orizzonte Catania e WP Despar Messina. Si parte con una classifica che vede la Città di Cosenza a quota nove punti mentre le avversarie ne hanno conquistati tre. Sarà la squadra di casa a scendere per prima in vasca alle ore 15,00 contro l’Acquachiara ATI 2000, mentre alle 16,15 toccherà alle due compagini siciliane affrontarsi. Domenica si giocheranno gli incontri: Città di Cosenza – WP Despar Messina(ore 10,00); Ekipe Orizzonte Catania – Acquachiara ATI 2000(ore 11,15); Città di Cosenza – Ekipe Orizzonte Catania (ore 15,00); WP Despar Messina – Acquachiara ATI 2000 (ore 16,15). La formazione del presidente Giancarlo Manna nonostante le vacanze natalizie ha proseguito nel programma di allenamento con impegno e costantemente, per affrontare al meglio l’importante appuntamento. Il passaggio del turno rappresenterebbe un gran bel traguardo per una compagine che anche in campionato ha fatto benissimo, raggiungendo anticipatamente la salvezza e potendosi concentrare su altri obiettivi. Per questo ritorno di Coppa Italia, il tecnico Marco Capanna avrà a disposizione Silvia Motta, che nella fase di andata era impegnata con la Nazionale. Sicuramente un arma in più per puntare alla qualificazione. “Abbiamo grandi possibilità di passare il turno – osserva il presidente Giancarlo Manna – dipenderà solo da noi. Per una squadra al secondo anno di serie A1, partecipare alla finalsix sarebbe una grande soddisfazione, con la consapevolezza di potere fare una buonissima figura”.

manna giancarloMotta Silvia - città di cosenza