Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / I calabresi Berardi e Missiroli sbancano a S.Siro, l’Inter perde il titolo d’Inverno

I calabresi Berardi e Missiroli sbancano a S.Siro, l’Inter perde il titolo d’Inverno

Il Sassuolo si conferma ammazza-grandi. Dopo aver battuto Napoli e Juventus e pareggiato con la Roma all’Olimpico, la formazione di Di Francesco ha sbancato S.Siro beffando in zona cesarini l’Inter di Mancini. Sconfitta che brucia particolarmente in casa nerazzurra, la contemporanea vittoria del Napoli sul campo del Frosinone infatti regala il titolo di campione d’Inverno a Higuain e compagni, dopo che l’Inter aveva a lungo comandato la classifica nel girone di andata.

Sempre più un Sassuolo ‘calabrese’. Missiroli e Berardi i punti fermi della squadra emiliana, oramai realtà e non più sorpresa del campionato italiano. Le voci di mercato (Fiorentina e Napoli i club interessati) fanno bene all’ex amaranto Missiroli, soprattutto nel primo tempo tra i migliori in campo. Ennesima prestazione maiuscola nel reparto mediano per il centrocampista reggino, indicato tra i possibili futuri convocati nell’Italia di Conte. Decisivo e freddo dal dischetto Domenico Berardi. Dopo una prova tra luci e ombre, l’attaccante classe ’94 non si è fatto ipnotizzare dal para-rigori Handanovic, decidendo la gara dal dischetto al quinto e ultimo minuto di recupero.