Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Roselli: “Finalmente un blitz fuori casa, sembrava una maledizione sul Cosenza”

Roselli: “Finalmente un blitz fuori casa, sembrava una maledizione sul Cosenza”

Fuori casa quest’anno il Cosenza non aveva mai vinto. Per trovare l’ultimo successo in campionato lontano dal Marulla bisognava andare alla passata stagione, 29 marzo 2015 successo a Lamezia sulla Vigor grazie al gol di Calderini nel finale. E non se n’è dimenticato Roselli, il quale a fine partita dopo il successo di Ischia lo ricorda. “Sembrava quasi una maledizione questa vittoria che non arrivava dall’anno scorso a Lamezia”. Però l’allenatore non si culla dei 3 punti, pessantissimi che lanciano i rossoblu al terzo posto in attesa che si concluda l’ultima giornata del girone di andata. “Siamo contenti per aver creato tante occasioni, ma io un pochino di meno per quelle concesse”, le parole del tecnico sul sito ufficiale del club. Infine un’analisi sulla partita. “Un avversario di qualità che ha fatto bene con determinazione perché veniva da un momento difficile. Era una partita da vincere, eravamo superiori in alcune cose, ma non nella lettura di alcune situazioni. Siamo stati pure un po’ sfortunati, i nostri giocatori con maggiore propensione al gol – conclude Roselli – non hanno ancora trovato continuità, ecco perché io imposto la fase di non possesso con grande attenzione”.