Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Prima Categoria – San Giorgio, poker al Bianco. Manglaviti decisivo

Prima Categoria – San Giorgio, poker al Bianco. Manglaviti decisivo

SAN GIORGIO-BIANCO 4-2

SAN GIORGIO (4-2-1-3): Crupi; Pietro Speziale, Di Lorenzo, Bevilacqua, Ivan Falduto ’96; Antonino Falduto, Sartiano; Oliva; Nicolò ’97, Taglieri (dal 36′ st Minniti ’98), Manglaviti. A disposizione: Ienuso, Latella, Vazzana, Evoli ’96, Buonocore ’99. Allenatore: Scevola.

BIANCO (4-3-3): Antonazzo; Maviglia, Francesco Criaco ’76 (dal 6′ st Lascala ’96), Leo Versace, Santoro Favasuli ’96; Francesco Criaco ’84, Bartolomeo Versace, Antonio Commisso; Stilo ’97, De Leo, Lahlal. A disposizione: Francesco Favasuli, Martinez. Allenatore: Favasuli.

ARBITRO: Cristina Contartese di Vibo Valentia.

MARCATORI: 1′ pt Manglaviti, 6′ pt De Leo (B), 36′ pt Taglieri, 1′ st Manglaviti, 27′ st Nicolò, 33′ st Bartolomeo Versace.

AMMONITI: Francesco Criaco ’76, Leo Versace, Antonio Commisso, Francesco Favasuli, Francsco Criaco ’84 (B), Di Lorenzo, Taglieri, Manglaviti (SG).

ESPULSI: 43′ pt Favasuli (allenatore Bianco) per proteste, 16′ st Bevilacqua (SG) e Antonio Commisso (B) per reciproche scorrettezze.

NOTE: spettatori 50 circa. Angoli: 2-5. Recupero: 0′ pt e 1′ st,

GALLINA (RC) – Il San Giorgio rifila un poker al Bianco nel big match della 15^ giornata del girone D di Prima Categoria e vola al terzo posto della classifica a -1 dalla seconda piazza occupata proprio dagli jonici. Partita piacevole e ben giocata da entrambe le squadre con continui capovolgimenti di fronte e occasioni da una parte e dall’altra. Meritata la vittoria dei padroni di casa, ospiti decimati vista la mano pesante usata dal Giudice Sportivo per i fatti accaduti nel finale della partita con la Gioiese che aveva chiuso il 2015.
Strada subito in discesa per il San Giorgio che si porta in vantaggio dopo appena 50 secondi con Manglaviti che raccoglie un preciso suggerimento in verticale di Nicolò (oggi in gran spolvero non facendo rimpiangere lo squalificato D’Ascola) e fa secco Antonazzo con un diagonale non trattenuto dall’estremo difensore. I neroverdi, però, sanno farsi male da soli: il retropassaggio di Bevilacqua all’indirizzo di Crupi è troppo corto, De Leo si avventa sul pallone e lo scaraventa in fondo al sacco. Oliva scalda i guanti di Antonazzo con una perfida punizione dal limite, Crupi devia sul palo un delizioso pallonetto di Lahlal imbeccato da Santoro Favasuli. Nicolò spara addosso ad Antonazzo da pochi passi, ancora Crupi in due tempi neutralizza un tentativo dalla distanza di De Leo. La formazione allenata da Scevola si riporta avanti al minuto 36 con un gran colpo di testa di Taglieri su preciso cross di Manglaviti.
Al rientro in campo dopo l’intervallo, i padroni di casa chiudono la partita con il secondo goal di Manglaviti: lancio dello stesso numero 11 neroverde per Taglieri, pallonetto del capocannoniere del campionato a superare Antonazzo, Leo Versace respinge addosso a Manglaviti la sfera che carambola in rete. Al 16′ le due formazioni rimangono in 10 per i rossi a Bevilacqua e Antonio Commisso per reciproche scorrettezze. San Giorgio che trova la quarta marcatura al 27′ con Nicolò che, servito da Taglieri, punisce Antonazzo. Al 33′ il Bianco accorcia le distanze con un destro di Bartolomeo Versace che accarezza il palo alla destra di Crupi e si deposita in fondo al sacco. Le speranze di rimonta degli jonici si infrangono sulla traversa colpita da De Leo a pochi minuti dal triplice fischio.