Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Serie D – Il Rende comincia da Vibo il percorso che porta alla salvezza

Calcio, Serie D – Il Rende comincia da Vibo il percorso che porta alla salvezza

Nuova stagione, nuove speranze. In casa Rende il 2016 comincia la volontà da parte di tutti di cancellare la seconda parte dell’anno appena trascorso e ripristinare un percorso positivo che porti alla salvezza il prima possibile. Rimanere impantanati nella zona playout è una posizione di classifica che non piace a nessuno, per cui già dal derby, difficilissimo, di oggi pomeriggio a Vibo si chiede una inversione di tendenza. La squadra di Trocini ha l’obbligo di tornare con un risultato positivo dal Luigi Razza, altrimenti si complica maledettamente il progetto di mantenere la categoria. Una partita particolarmente sentita in casa biancorossa, tant’è che la rifinitura di lunedì mattina è stata blindata: porte chiuse al Lorenzon con l’allenatore che ha lavorato molto sulle palle inattive.

E rispetto al girone d’andata cambia poco per Trocini, il quale rimane alle prese con una situazione di organico decisamente precaria. Intanto a Vibo non ci saranno gli squalificati Adriano Fiore e il giovane Sanzone, oltre ovviamente agli infortunati Ginobili (per fine gennaio, massimo inizio febbraio dovrebbe già essere in campo), Ruffo e Piromallo. E non è al massimo il giovane Bruno (97) candidato a una maglia da titolare da esterno sinistro basso con Mallamaci (96) sull’out opposto mentre al centro della difesa dovrebbero esserci Musca e uno tra Scarnato e il rientrante Marchio, in porta, ovviamente, De Brasi (95). A centrocampo Gigliotti, Benincasa e Papa mentre in avanti il tridente formato da Azzinnaro (96), Actis Goretta e Zangaro. Nel caso in cui l’ex Catanzaro, Bruno, non dovesse farcela è pronta l’opzione Falbo (97) a centrocampo con Marchio che andrebbe a fare l’esterno basso a sinistra, Scarnato al centro della difesa e l’ex Cosenza in mezzo al campo con Benincasa e Papa mentre in avanti l’escluso potrebbe essere Actis Goretta con Azzinnaro punta centrale e il duo Gigliotti-Zangaro sugli esterni.

Sono 19 i convocati dal tecnico Bruno Trocini.

ORTIERI De Brasi (95), Palumbo (96).

DIFENSORI Musca, Bruno (97), Scarnato, Muraca (98), Formosa (98), Marchio, Mallamaci (96).

CENTROCAMPISTI Benincasa, Papa, Gigliotti, Falbo (97).

ATTACCANTI Azzinnaro (96), Feraco (96), Zangaro, Actis Goretta, Principe (98), Chiappetta (97).

Fischio d’inizio alle ore 14.30, terna di Acireale: arbitro Grasso, assistenti Blanco e Carpinato.