Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamano, Coppa Calabria- Netta affermazione dalla Puliverde Crotone sul TH Reggio Calabria

Pallamano, Coppa Calabria- Netta affermazione dalla Puliverde Crotone sul TH Reggio Calabria

Inizia molto bene il cammino della Puliverde Crotone in Coppa Calabria. È stata netta l’affermazione sul Team Handball Reggio Calabria. Il primo concentramento si è giocato sul campo dell’Amatori Terranova e la Puliverde è stata subito protagonista. La formazione reggina è stata ridotta a ben poca cosa e rispedita a casa con un perentorio 22 – 11. Punteggio bassissimo segno evidente di qualcosa che ha funzionato bene ed altre un po’ meno. Le difese sono state molto aggressive e veloci nel chiudere gli spazi, ma hanno avuto vita facile contro due attacchi che hanno sprecato molto e che non hanno giocato al massimo delle proprie potenzialità. Va ricordato che in Coppa Calabria i tempi sono da venti minuti e non trenta come in campionato. Appare ovvio che la Puliverde ha fatto molto meglio e si è assicurata tre punti pesanti ed ha iniziato con il piede giusto il cammino in Coppa. Nulla da dire sulle prestazione della squadra che ha messo in campo la giusta cattiveria agonistica anche se ha sprecato un pò troppo sottoporta.

Il concentramento si è aperto con l’affermazione dei padroni di casa dell’Amatori Terranova sul Rhegion club di Reggio Calabria con il punteggio di 19 – 8.

A seguire la partita dominata dalla Puliverde Crotone sul Team Handaball Reggio Calabria e poi il concentramento è stato chiuso dalla gara giocata fra l’Amatori Terranova e la Puliverde. Questo incontro non ha assegnato punti per la Coppa Calabria, ma come prevede la formula le due vincenti si sfidano in una partita commemorativa. A Terranova si è giocata la decima edizione del memorial Diodati. Ad aggiudicarselo sono stati i padroni di casa che hanno avuto la meglio su una coriacea Puliverde Crotone con il punteggio di 21 – 10. È stata partita vera, maschia con anche fin troppo agonismo. I tecnici della formazione crotonese hanno approfittato per fare giocare chi trova meno spazio e far fare esperienza ai più giovani. In campo dopo i primissimi minuti di gioco la vecchia guardia ha lasciato posto ai più giovani ed in pochi minuti sul parquet c’era la formazione Under 16 che ha disputato una grandissima partita sotto ogni aspetto. Una prestazione che lascia ben sperare i tecnici per il prossimo futuro. Il materiale per costruire l’ennesima ottima squadra c’è.

Adesso la Coppa lascia spazio al campionato che riprenderà il prossimo 16 gennaio con la Puliverde che ospiterà il Team Handball Reggio Calabria.

Il prossimo concentramento per la Coppa Calabria è previsto per il sette febbraio e si disputerà al Palakro di Crotone.