Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Viola-Barcellona, lo scontro diretto si gioca domenica al PalaCalafiore

Basket – Viola-Barcellona, lo scontro diretto si gioca domenica al PalaCalafiore

di Giovanni Foti – Tanto lavoro in pieno periodo natalizio per la Bermè Viola, che si prepara alla sfida casalinga di domenica prossima contro Barcellona. I ragazzi di coach Benedetto si avvicinano alla sfida con qualche certezza in più rispetto al recente passato, che vedeva una Viola alla deriva, in una posizione di classifica del tutto opposta alle aspettative. Ad oggi la classifica non è l’aspetto più confortante, tuttavia nelle ultime uscite si è potuto notare uno spirito diverso sul parquet, con prestazioni di squadra di gran lunga più convincenti.
Contro Barcellona sarà l’ennesimo scontro diretto in zona salvezza, con i siciliani che si trovano in solitaria nel gradino più basso della classifica del girone Ovest.
Con la risoluzione del contratto di Ghersetti, vicino ad accasarsi a Bergamo, e l’esclusione del capitano Mordente, coach Benedetto adesso può contare su un roster stabile (almeno fino al 15 gennaio), che ultimamente si appoggia molto sul gioco interno dei lunghi. Nelle ultime uscite, infatti, si è potuto notare il cambiamento in positivo di Craig Lee Brackins, apparso decisamente più in forma. Il fiore all’occhiello, però, resta sempre il gioiellino di casa: Ion Lupusor, che nelle ultime ore è stato convocato per l’All Star Game che si terrà il 9 gennaio a Livorno.
Anche la situazione del backcourt reggino è confortante, col recupero definitivo di Valerio Spinelli e Austin Freeman, partiti entrambi dalla panchina nelle ultime due gare giocate dopo il loro rientro.
La nuova tendenza di coach Benedetto di giocare col quintetto piccolo sembra dare benefici alla squadra, che, nonostante la sofferenza a rimbalzo, riesce a mettere in difficoltà le difese avversarie nella metà campo offensiva.
Al PalaCalafiore è atteso il pubblico che è un po’ mancato nelle scorse uscite casalinghe, per trascinare la squadra ad una vittoria importante e uscire definitivamente dai meandri della bassa classifica.