Home / Sport Strillit / Volley femminile A2 – La Golem Palmi chiude uno splendido 2015 con un successo

Volley femminile A2 – La Golem Palmi chiude uno splendido 2015 con un successo

E’ una vittoria il regalo sotto l’albero di Natale della Golem Software Palmi, che al termine di una gara molto combattuta è riuscita ad avere la meglio sulla Clendy Aversa. Finisce 3 a 2 per le padroni di casa lo scontro diretto fra le calabresi e le campane dopo oltre due ore di partita, caratterizzata da un continuo alternarsi di emozioni. La Golem del neo coach Giorgio Dragonov conferma i progressi messi in mostra sabato scorso in quel di Trento ed allunga la striscia vincente inaugurata contro la Delta Informatica.

Per la squadra del presidente Massimo Salvago arrivano due punti tanto importanti quanto pesanti che chiudono uno splendido 2015 segnato dalla storica promozione in serie A2.
Aversa, dal canto suo, riesce a respingere in parte l’assalto delle calabresi che puntavano all’aggancio in classifica, grazie ad una Lukovic (30 punti e top scorer della gara) in serata di grazia, e conquista un punto alla palestra provinciale “Mimmo Surace” di Palmi.

PALMI - Golem Palmi
Emozioni alterne dicevamo, come il susseguirsi dei set ad appannaggio prima di una e poi dell’altra squadra. Parte subito a razzo la Golem che grazie al duo Petkova – Aricò (23 punti per lei) si porta subito sul 3 a 0 nel corso del primo set. L’Aversa reagisce e ben presto riequilibra il match proseguendo punto a punto sino al nuovo break Golem sul 24/20. Nuova reazione ospite sino al 24/24 che si spegne però sugli attacchi firmati Aricò e Rueda. Il secondo set è tutto di marca campana con la squadra di coach Della Volpe che chiude in scioltezza 10/25, senza che le calabresi riescano a tornare in partita. Draganov scuote le proprie giocatrici che nel terzo set sono subito in partita: la Golem Palmi va avanti grazie ad un perentorio 25/14 finale, nel corso del quale si segnalano i muri messi a segno dalla Guidi, i punti consecutivi della Rueda e il set point finale della solita Aricò. Il quarto set sembra la fotocopia del secondo con l’Aversa che scappa via sino all’1-11 grazia alla solita Lukovic che continua a fare la differenza anche dalla seconda linea. Sembra girare male ma gli ingressi di Tomaselli e Speranza galvanizzano la Golem che rimonta, trascinata dal pubblico, sino al 19/19. Il sorpasso sembra a portata di mano ma Aversa si ridesta e, grazie anche all’apporto della Astarita, chiude 22/25. Il tie break premia la tenacia della Golem: padrone di casa avanti sino al 5/2. Rimonta Aversa sul 6/6. il cambio campo è a favore della Golem Palmi che si porta 8/6 grazie alla solita Aricò. Il mini break viene conservato sino alla fine ed il muro della Guidi è una sentenza sul 15/12 finale.
«E’ una grande soddisfazione aver regalato questa gioia al nostro pubblico – è stato il commento a fine gara di coach Giorgio Draganov -. Le ragazze sono state brave a portare a casa la vittoria che oltre a darci punti, segna la continuità dei risultati e ci aiuta nel morale. Alla ripresa saremo ancora più motivati».

PALMI - Ingresso in campo

TABELLINO:

GOLEM SOFTWARE PALMI – CLENDY AVERSA 3-2 (26-24, 10-25, 25-14, 22-25, 15-12) – GOLEM SOFTWARE PALMI: La Rosa, Rueda Cotito 13, Petkova 11, Tomaselli 4, Aricò 23, Speranza 6, Moncada 2, Guidi 8, Barbagallo, Bortolot, Quiligotti (L), Moretti 7. All. Draganov. CLENDY AVERSA: Bresciani (L), Focosi 2, Salamone 10, Drozina 4, Lukovic 30, Modena, Astarita 16, Neriotti 13. Non entrate Devetag, Manfredini, Tasca. All. Della Volpe. ARBITRI: Zingaro, Guarneri. NOTE – durata set: 28′, 19′, 21′, 28′, 18′; tot: 114′.