Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Serie D – Le decisioni del giudice sportivo dopo il diciannovesimo turno

Calcio, Serie D – Le decisioni del giudice sportivo dopo il diciannovesimo turno

Euro 600,00 CITTA DI SIRACUSA
Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato all’inizio della gara, materiale pirotecnico ( 3 petardi e 2 fumogeni) nel settore ad
essi riservato. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla
integrità fisica dei presenti. ( R CdC )

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E

MARTONE SAVINO (CITTA DI GRAGNANO)

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

CASTIGLIA VINCENZO (CITTA DI SCORDIA)
CATALANO SABATO (POL. SARNESE 1926 ARL)

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E
SANZONE MATTIA (S.S. RENDE)
PASTORE GABRIELE (POL. SARNESE 1926 ARL)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER DOPPIA AMMONIZIONE
COZZA WALTER (NOTO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)
SANTAMARIA ALFREDO (CITTA DI SIRACUSA)
FIORE ADRIANO (S.S. RENDE)
CHIARIELLO STEFANO (AGROPOLI)
CORDIANO GIOVANBATTISTA (PALMESE A.S.D.)
MINICI ROCCO (ROCCELLA)
SPANO DOMENICO (VIGOR LAMEZIA S.R.L.)
CASSARO RICCARDO (DUE TORRI)
RAIMONDI FILIPPO (LEONFORTESE)
CINQUEGRANA ATTILIO (ROCCELLA)