Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio serie D – Palmese, sotto l’albero solo un pari. In arrivo Viscido

Calcio serie D – Palmese, sotto l’albero solo un pari. In arrivo Viscido

di Sigfrido Parrello – U. S. PALMESE 1912 (4-3-3):Barillà (96) 7, Andiloro (96) 6 (38’st. OusmaneSarr 97 sv), Cassaro 7, Cordiano (C) 7, Taverniti7, Gualdi (97) 6, Fabio 6 (23’st. Siclarisv), Torchia (95) 6, Piemontese (VC) 6, Corsale 6, Saturno 6. A disposizione:Maruca (96), Citrigno (97), Misale (95), Benincasa (96), Napoli (96), Ciccone (96), Maltese (96. Allenatore: Rosario Salerno 6.

POLISPORTIVA SARNESE 1926 (4-2-3-1): Sorrentino 6, Pastore 5, Loreto (98) 6, Miccichè (97) 6, Catalano 6, Fontanarosa 6, Savarese 7 (VC), Di Capua (C) 7, Simonetti 6 (32’st.Cacciottolo 98sv), Imparato (95) 6 (36’st.Nastosv), Talia (98) 6 (10’st Ammendola 6). A disposizione:Baietti (96), Cozzolino (98), Balzano (97), Di Palma (95), De Angelis (97), Iovene. Allenatore: Gianluca Esposito 7.
ARBITRO:Federico Votta di Moliterno 6.
ASSISTENTI:Santo Burgi di Matera 6 e Angelo Raffaele Gianbersio di Venosa 6.
NOTE: partita giocata al “San Giorgio” di Palmi per l’indisponibilità del “Lopresti”. Terreno di gioco in pessime condizioni. Spettatori500 circa (sette i tifosi provenienti da Sarno). Pomeriggio invernale con leggera pioggia a tratti. La temperatura segnava 17 gradi. Ammoniti: Torchia (P), Savarese, Di Capua, Sorrentino e Cacciottolo (S). Espulsi: al 4’st Pastore (S) e al 45’st Catalano (S), entrambi per rosso diretto. Calci d’angolo: 4 a 4. Recupero: pt. 0; st. 5.

Il gruppo storico dei Boys Palmi 78
PALMI -Sotto l’albero di Natalealtro pareggio ad occhiali per la ultracentenaria Palmese che, contro i campani della Sarnese, falliscono la conquista dei tre punti nonostante una buona prova dove ai punti avrebbe meritato di vincere. Neanche con il vantaggio dell’uomo in più per tutto il secondo tempo (espulsione di Pastore al quarto della ripresa), i ragazzi di mister Rosario Salerno non sono riusciti a sfondare il muro difensivo opposto da quelli del giovane tecnico Gianluca Esposito. Superiorità numerica che diventa doppia quando al novantesimo verrà espulso anche Catalano per i salernitani. Diverse sono state le occasioni importanti per il club del Presidente Pino Carbone non sfruttate a dovere. Tra tutte quella capitata sui piedi di Andrea Saturno che, a pochi minuti dalla fine, ha fallito il gol vittoria calciando sul portiere. Ottimo il reparto difensivo gestito alla perfezione da Davide Cassaro in sintonia con Taverniti.
Palmese modificata con quattro nuovi innesti con in campo il nuovo neroverde Orazio Barillà, portiere classe 1996, che esordisce dal primo minuto in Serie D con un’ottima prestazione. Gli altri nuovi sono Sarr, Maltese e Siclari. Rientra Francesco Piemontese dopo una squalifica lunga tre giornate. La sua assenza si è fatta sentire.
Palmese subito in avanti: al secondo minuto una gran bella azione di Fabio permette a capitan di tirare debolmente. Al decimo minuto Gualdi stacca di testa su corner di Corsale costringendo Sorrentino alla smanacciata in corner. La Sarnese cerca di alleggerire la pressione neroverde con Imparato che direttamente da fuori area calcia potente e di precisione costringendo Barillà ad uno straordinario intervento: il nuovo numero uno neroverde vola sul sette deviando in angolo un pallone destinato a gonfiare la rete. Applausi per lui. Poi ancora Palmese con Piemontese che si gira in area a calcia a botta sicuro con l’esperto Sorrentino bravo a deviare in angolo con una mano.
RIPRESA: al quarto minuto viene espulso Pastore per un’entrata dura su Fabio. Rosso diretto per lui. La Palmese a questo punto preme sull’accelleratore ma la Sarnese si difende bene. Al 68esimo il neo entrato Marco Siclari ha la palla del vantaggio neroverde ma calcia debolmente sul portiere. Poi capita a Saturno la palla buona su servizio di Corsale ma calcia alto da posizione defilata. Al 90’ la Sarnese rimane in dieci uomini per rosso diretto sventolato a Catalano per proteste. Al quarto minuto dei cinque di recupero, Piemontese sale in cielo e di testa fa sponda per l’accorrente Saturno che da due passi calcia sul portiere sprecando la vittoria.

CALCIOMERCATO – Potrebbe essere Filippo Viscido, classe 1989, centrocampista dai piedi buoni di Battipaglia, 12 presenze quest’anno con la Leonfortese, il colpo di mercato del direttore sportivo Giancarlo Oliveri. L’accordo verbale ci sarebbe stato. Mancherebbe solo la firma che potrebbe arrivare in queste ore. Per Viscido un trascorso sui campi di Serie C e D.

Prima del match