Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 femminile – Lo Sporting Locri batte il Salinis e chiude il 2015. Ripresa a gennaio

Calcio a 5 femminile – Lo Sporting Locri batte il Salinis e chiude il 2015. Ripresa a gennaio

Le amaranto battono il Salinis e salgono a 3 punti dal quarto posto.
Ora la sosta natalizia e poi la Lazio il 10 gennaio.

 

TABELLINO GARA:

SALINIS FEMMINILE: Ceravolo, Caputo, Pezzolla, Ziero, Pereira, Maffei, D’Addato, Falco, Bevilaqua, Bonasia.
All.: D’Ambrosio

SPORTING LOCRI: Modestia, Soto, Mezzatesta, Viscuso, Beita, Liuzzo, Sabatino, Lioba, Ierardi, Rovito, Borello.
All.: Lapuente

MARCATORI: Soto (SL) 12’24” pt, Bazan (SL) 00’27” st,  Bazan (SL) 13’01” st, Bazan (SL) 14’30” st, Beita (SL) 15’34” st, 17’34” st Mezzatesta (SL), 18’58” st Soto (SL).

AMMONIZIONI: Viscuso, Bazan, Borello (SL). Pereira, D’Addato, Falco, Bonasia (SA)

ESPULSO: D’Ambrosio (allenatore Salinis).

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, lo Sporting Locri passa alla grande sul campo del Salinis con un successo di forza. La squadra di Lapuente è stata magnifica tatticamente leggendo molto bene le varie fasi di gioco e insieme alla grande qualità tecnica e fisica sono riuscite a portare a casa un risultato rotondo dimostrando la propria forza.

La pioggia di gol è arrivata nel secondo tempo, ma già ad inizio frazione la squadra avrebbe potuto segnare almeno quattro reti, ma l’imprecisione sotto porta e il campo piccolissimo non hanno permesso a Lioba e compagne di sfoggiare tutto il fervore.

La squadra ha saputo anche soffrire, questo è stato un elemento determinante, infatti dopo lo 0-2 per le amaranto il Salinis ha provato a forzare ma si è dovuta fermare davanti ad una straordinaria Modestia che tra l’altro ha parato un rigore a Caputo non permettendo così alle locali di rientrare in partita, acume tattico e l’abilità delle calabresi poi hanno fatto il resto. Grandissima prestazione di Soto quest’oggi, la numero 3 spagnola ha messo la sua forza fisica al servizio della squadra e ha dispensato ben 3 assist per le sue compagne oltre che regalarsi due reti e due pali.

Ogni gol amaranto è stato festeggiato con una calorosa dedica a Barbara Mazzuoccolo, presente in tribuna e purtroppo fuori per problemi fisici.

La squadra è stata caparbia in ogni momento della partita, non ha mai fatto rientrare in gara le ragazze in maglia rosa mostrando grande carattere e voglia di conquistare l’intera posta in palio. Adesso si rientra a casa per le feste natalizie, feste utili per rilassarsi un po’ dopo questi quattro mesi vissuti molto intensi e a ritmo alto.

Il commento di mister Luis Lapuente: «Le ragazze hanno assunto un comportamento da grande professioniste e ciò mi rende orgoglioso. Nel primo tempo abbiamo sprecato moltissime occasioni facendo fatica a concretizzare. Nella ripresa siamo partiti dall’1 a 0 e abbiamo subito raddoppiato, ma abbiamo continuato a sbagliare. Grande Modestia a parare il rigor e da lì strada spianata per le ragazze che in ripartenza sono state decisive e sono andate in gol altre cinque volte. Quella di oggi è stata una grande prestazione di tutta la squadra e adesso vacanze di Natale e torneremo per cercare di fare una grande gara con la Lazio di Lucileia. Ringrazio le ragazze perché oggi hanno dimostrato carattere e anche se nel pre partita sono stato duro l’ho fatto per avere la loro concentrazione e per tirar fuori una grande performance».

Pausa natalizia per ricaricare le batterie ed affrontare uno spumeggiante 2016.