Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, A2 maschile – Vibo vuole chiudere alla grande il 2015, arriva Cantù

Volley, A2 maschile – Vibo vuole chiudere alla grande il 2015, arriva Cantù

Domani, ore 16, ultima partita casalinga del 2015 contro Cantù

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Il tour de force di dicembre termina domani pomeriggio, ore 16, in casa contro Cantù. Quantomeno si interrompe la striscia di partite ogni tre giorni. Un periodo molto intenso e non semplice da gestire con pochi allenamenti sulle spalle, tante partite e tanti viaggi in giro per l’Italia. A Mondovì la Tonno Callipo ha accusato qualche cedimento, ma ha saputo tenere la barra dritta vincendo un match difficile al quinto set. Domani sarà altrettanto dura contro un avversario di qualità che ha voglia di stare permanentemente ai vertici del campionato. Conquistata la nona vittoria consecutiva, ora i giallorossi vogliono chiudere in bellezza il 2015 davanti al proprio pubblico. Quella contro Cantù sarà infatti l’ultima partita casalinga dell’anno per i giallorossi che vanno a caccia del decimo sigillo consecutivo e per farlo hanno bisogno del calore del pubblico. L’analisi del match è affidata, come di consueto, a coach Vincenzo Mastrangelo:

“Dobbiamo continuare sulla scia di quei due set, quarto e quinto, che ci hanno permesso di chiudere la partita di Mondovì. Non abbiamo avuto tempo per mettere a posto le situazioni che non sono andate. Dobbiamo arrangiarci come tutti gli altri, purtroppo il calendario è questo e lo dobbiamo accettare”.

Questa la ricetta da seguire domani:

“Non dobbiamo pensare mai di essere più forti degli altri e pensare che l’avversario ha lo stesso nostro obiettivo. Dobbiamo continuare a star lì a sacrificarci nelle coperture, nei secondi tocchi, nelle difese, quelle cose che ci sono mancate a Mondovì. Ora abbiamo aperto gli occhi, pur sapendo che siamo riusciti a vincere. A Mondovì abbiamo avuto il segnale di una squadra forte perché giocando male siamo stati in grado di riprenderci”.

Marcello Forni domani toccherà quota 400 partite tra regular season e play-off. Mastrangelo lo conosce da tempo e sa quanto possono contare questo tipo di giocatori nello spogliatoio:

“Contano tanto e non è un caso che siano qui. Lui, Casoli, lo stesso Marra portano tanta esperienza, tante volte hanno giocato queste partite difficili dal punto di vista anche psicologico. Danno l’input giusto sul come approcciare una partita, sul come finire la partita e pensare subito ad un’altra dopo tre giorni. Marcello lo conosco dal 2003, all’epoca era come un Presta o un Maccarone in mezzo agli altri. Ha qualità tecniche ed umane e questo è un aspetto sul quale abbiamo puntato molto in estate”.

Infine, un invito al pubblico vibonese e calabrese:

“Numerosi domenica per favore, abbiamo bisogno di tanto calore da parte della città. Dato che ne abbiamo fatte nove, insieme a loro possiamo fare la decima”.
Per i giallorossi quella di domani sarà la partita numero 428 in Serie A tra Regular Season (per la sola fase regolare sarà la partita numero 378), Play-Off, Coppa Italia e Supercoppa Italiana. La Tonno Callipo va a caccia della vittoria numero 191 in Regular Season.

QUI CASSA RURALE CANTU’ Partita benissimo nelle prime tre giornate, Cantù non è riuscita nel proseguio finora a mantenere una continuità di risultati che le permettesse di rimanere tra le prime quattro squadre della classifica. Il tecnico Della Rosa conosce a memoria i suoi potendo contare su veterani del calibro di Gerosa, Monguzzi, Robbiati e Butti, tutta gente che a Cantù gioca da una vita. In estate, però, la società del presidente Molteni ha rivoluzionato il parco schiacciatori: via Tamburo, Ippolito e Mercorio, sono arrivati Tiozzo e Preti in posto 4 e l’olandese Krolis nel ruolo di opposto. Quest’ultimo è stato allenato due stagioni fa da coach Mastrangelo a Matera. Ottimo battitore e grandi mezzi fisici per l’atleta orange che però ancora non ha reso al 100%. A dare grandi garanzie in attacco è Nicola Tiozzo: l’ex Reggio Emilia è, dopo 10 giornate, il miglior finalizzatore dei suoi con 159 punti. Uno in più rispetto al collega di reparto Alessandro Preti, atleta classe 1992 nell’ultima stagione tra le fila di Milano in Superlega con tanti anni di esperienza in passato a Segrate. Preti, tra le altre cose, ha vinto i Giochi del Mediterraneo nel 2013 con la nazionale insieme al giallorosso Vedovotto. Al centro c’è la collaudata coppia composta da Monguzzi e Robbiati (miglior muratore della Regular Season 2014-2015 con 71 block realizzati). Il libero è il comasco, classe 1991, Luca Butti. Dopo dieci giornate e reduce dalla vittoria interna nel derby contro Brescia, la compagine canturina occupa il sesto posto con 16 punti e va a caccia di punti preziosi per consolidare la propria posizione in vista della qualificazione ai quarti della Del Monte® Coppa Italia Serie A2.

PRECEDENTI ED EX Sono due i precedenti tra le due società e in entrambe le occasioni è stata Cantù ad avere la meglio nella scorsa stagione. Nel match d’andata, giocato il 21 dicembre, Gerosa e compagni espugnarono il Pala Valentia con il punteggio di 1-3. Al ritorno i lombardi si imposero al tie-break. Non ci sono ex tre le due squadre.

I PROBABILI “STARTING SEVEN” Coach Mastrangelo dovrebbe riproporre Pinelli al palleggio, Michalovic opposto, Forni e Presta al centro, due tra Casoli, De Paola e Vedovotto in posto 4, Marra libero. Il tecnico canturino Della Rosa potrebbe rispondere con Gerosa in regia, Krolis opposto, Monguzzi e Robbiati i centrali, Preti e Tiozzo di banda, Butti libero.

GLI ARBITRI A dirigere il match saranno Vincenzo Carcione di Roma, in Serie A dal 2014, e Rosario Vecchione di Salerno, in Serie A dal 2015 e alla prima direzione in assoluto in Serie A2

INTERNET, RADIO E TV Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Cassa Rurale Cantù sarà raccontata in diretta streaming sulla piattaforma Lega Volley Channel. Ci si può collegare sul sito www.sportube.tv e direttamente anche dalla home del sito www.volleytonnocallipo.com. Oltre la diretta streaming, ci sarà la diretta radiofonica di Radio Onda Verde (storica radio ufficiale della società giallorossa), con il commento di Nanni Naselli, in Fm sui 98 MHZ e in streaming su www.radioondaverde.it. Libera 90, TV ufficiale della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, canale 90 del digitale terrestre, proporrà la differita integrale lunedì 21 dicembre alle ore 21:30.

Nella foto, coach Mastrangelo dà indicazioni ai suoi dalla panchina (foto Scalamandrè)