Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie A – Sporting Locri nettamente superato dal Real Statte

Calcio a 5 serie A – Sporting Locri nettamente superato dal Real Statte

SPORTING LOCRI: LA VOLONTA’ NON BASTA.

Real Statte ancora superiore, vince 1-6 a Locri.
SPORTING LOCRI: Modestia, Soto, Bazan, Viscuso, Beita, Liuzzo, Mezzatesta, Rovito, Ierardi, Sabatino, Borello.
All. Lapuente
REAL STATTE: Margarito, Dalla Villa, Martin, Sanchez, Nicoletti, Gallo, Mannavola, Russo, Moroni, Ortega.
All. Marzella.
RETI: 04’ 50” pt Sanchez (RS), 12’ 15” pt Ortega (RS), 18’ 52” pt Martin, 08’ 00” st Nicoletti [rig.] (RS), 12’ 15” st Dalla Villa (RS), 14’ 02” Beita [autotere] (RS), 17’ 30” st Mezzatesta (SL).
ARBITRI: Giuseppe Cundo’ (Suverato), Vincenzo Cannistra’ (Catanzaro) CRONO: Francesco Carbone (Locri)

Locri.
Serviva la partita perfetta, serviva la giusta attenzione in ogni singolo momento ed in ogni singola fase ma contro le “marziane” di mister Marzella tutto ciò non c’è stato. Purtroppo si esce dal campo convinti di non aver fatto davvero tutto per provare a contrastare le campionesse tarantine.
Una straordinaria Bea Martin ha trascinato la squadra ospite alla vittoria, la numero 6 iberica gioca, imposta, segna, corre, davvero una grande giocatrice di futsal a tutto campo, senza contare il grande talento che aveva attorno tra le varie Dalla Villa, Nicoletti, Sanchez e compagne. La squadra di mister Lapuente ha provato con il suo gioco a scardinare la difesa pugliese, ma oggi lo Statte era attentissimo e non ha lasciato scampo alle calabresi rendendo sterili i vari attacchi e ripartendo con velocità e cinismo. Il gol bandiera arriva nel finale di gara a firma di Federica Mezzatesta.
Adesso, chiuso questo capitolo, è ora di ritornare a conquistare punti se si vuole continuare a cullare il sogno delle final-eight di coppa Italia, questa squadra ci può arrivare, ma deve avere la mentalità giusta in ogni gara ed in ogni allenamento, la squadra locrese ha ora davanti ben 5 partite che saranno ben 5 finali per l’ambito trono.
Mister Lapuente caricherà, come sa fare, la squadra e da martedì si prepara il match in vista della trasferta di Salinis in Puglia, saranno ancora assenti Marino e Mazzuoccolo per infortuni.
Bisogna ritrovare le trame giuste, la grinta determinante e soprattutto quella mentalità che ha spinto la squadra a vincere con la S.S. Lazio in casa, lavoro umile con divertimento e passione. Il week end non è stato facile per la società locrese ma il gruppo saprà venir fuori più forte di prima.
“Abbiamo preparato bene la partita – dice a fine gara mister Willy Lapuente- ma non abbiamo trovato il giusto meccanismo per contrastare un grande Statte. Nulla da rimproverare alle ragazze, continueremo a lavorare e pensare di far sempre meglio. Fattori esterni hanno influito sul morale delle ragazze ma niente di preoccupante, sappiamo la nostra forza e con quella ci alleneremo per la prossima gara”.