Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Vibo vuole continuare a vincere, Mastrangelo: “Partita da prendere con le molle”

Volley – Vibo vuole continuare a vincere, Mastrangelo: “Partita da prendere con le molle”

9° giornata del campionato di Serie A2 UnipolSai 2015-2016. La guida al match Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Conad Reggio Emilia

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA La squadra di coach Mastrangelo è pronta ad affrontare una nuova sfida. Domani al Pala Valentia, ore 18, arriva il fanalino di coda Conad Reggio Emilia. Una partita che l’attuale classifica del campionato di Serie A2 UnipolSai dipinge come il più classico dei testa coda, ma che in realtà nasconde molteplici insidie. In primo luogo, emerge come un dato di fatto inconfutabile la complessità di questo campionato nel quale non ci sono partite scontate. Non ci sono squadre che partono già in partenza battute, ogni partita si rivela difficile da interpretare e da decifrare. Il fattore campo salta spesso e le sorprese sono dietro l’angolo. In secondo luogo, gli emiliani sono una compagine che ad inizio stagione è partita con ben altre ambizioni e che si ritrova in fondo al guado solo per cause contingenti. Insomma, all’interno dello spogliatoio giallorosso c’è la necessaria consapevolezza che per avere la meglio anche sulla squadra di Cantagalli occorre non abbassare la guardia e rimanere concentrati. Le sette vittorie consecutive conquistate hanno dato energia ed entusiasmo al gruppo che ha come obiettivo quello di crescere partita dopo partita. Il tecnico giallorosso Vincenzo Mastrangelo mette in guardia i suoi:

“Prima che iniziasse il campionato avrei dato Reggio Emilia tra le prime cinque-sei squadre del campionato. Hanno un organico molto lungo con tanta qualità che non sono riusciti ad esprimere finora con continuità. Anche l’anno scorso hanno faticato molto all’inizio e poi sono arrivati ottavi. E’ una squadra che va presa con le molle, dobbiamo stare attenti dall’inizio della partita a non concedere nulla e continuare a giocare la nostra miglior pallavolo”.

Le partite contro il Club Italia e contro Alessano hanno dimostrato, sebbene ce ne fosse ancora bisogno, la complessità di questo campionato:

“Ci sono momenti in cui l’avversario è in grado di metterti sotto. Bisogna avere rispetto degli altri; ci siamo meravigliati tutti – ha sottolineato il mister giallorosso – del set perso contro il Club Italia che poi è andato a vincere 0-3 a Mondovì. E’ strano? Per me no perché questo campionato è molto livellato. Tornando alla partita, loro hanno quattro battitori in salto di assoluto livello e se trovano dei turni di servizio importanti possono mettere sotto chiunque. Dobbiamo essere bravi – ha proseguito Mastrangelo – a giocarci la nostra palla alta, mettere nelle condizioni il palleggiatore di essere il più preciso possibile. Dovremo essere pronti a sudarci tutto perché sarà una partita molto tosta. L’atteggiamento della squadra deve essere il più disposto a lottare”.
Per i giallorossi quella di domani sarà la partita numero 425 in Serie A tra Regular Season (per la sola fase regolare sarà la partita numero 375), Play-Off, Coppa Italia e Supercoppa Italiana. La Tonno Callipo va a caccia della vittoria numero 188 in Regular Season. La squadra stamattina ha svolto una seduta di allenamento, mentre domattina Casoli e compagni effettueranno la classica seduta di rifinitura.

QUI CONAD REGGIO EMILIA I reggiani di coach Cantagalli dopo otto giornate si ritrovano ultimi in classifica. La compagine del patron Azzio Santini, dopo essere ritornata in Serie A2 UnipolSai la scorsa stagione, è partita ad inizio anno pallavolistico con grandi ambizioni e con l’obiettivo di migliorare l’ottavo posto dello scorso anno. Gli arrivi di atleti del calibro di Marchiani, Cetrullo, Dolfo e dell’australiano Douglas-Powell, uniti alle conferme  di Tondo e Kody, hanno certamente innalzato la qualità e la quantità del roster emiliano. Tuttavia, tra infortuni vari e, forse, ancora un mancato amalgama, la squadra di Cantagalli non è riuscita ad esprimere con continuità tutto il proprio potenziale. In casa propria, Tondo e compagni non sono ancora riusciti a trovare la vittoria, mentre è lontano dal Pala Bigi che la Conad si è espressa meglio andando a vincere in casa della Materdomini Castellana Grotte e del Club Italia Roma. Dunque, una squadra che si esprime, risultati alla mano, meglio in trasferta e che ha voglia di portare a casa un risultato che possa servire per dare una svolta a questo momento difficile. Cantagalli ha ormai abituato ad una rotazione sistematica della rosa a disposizione, un roster versatile e con all’interno giocatori duttili ed intercambiabili. I mutamenti di formazione sono all’ordine del giorno ed è difficile decifrare con esattezza quale potrebbe essere l’arma che il tecnico emiliano estrarrà fuori dal cilindro per contrastare la capolista.

PRECEDENTI ED EX Sono due i confronti diretti tra le due società ed entrambi risalgono alla scorsa stagione. La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ha vinto entrambe le partite: 0-3 a Reggio Emilia e 3-1 a Vibo Valentia. Sono due gli ex della partita. Si tratta di Manuele Marchiani, palleggiatore dei reggiani che l’anno scorso ha indossato la casacca giallorossa. Tra le fila della Tonno Callipo c’è Antonio De Paola che nella stagione 2009-2010 ha militato nell’Edilesse Cavriago (all’epoca la denominazione del club era diversa rispetto ad oggi, ma buona parte della struttura, nonché, la denominazione della società, Volley Tricolore, era identica a quella attuale).

I PROBABILI “STARTING SEVEN” Coach Mastrangelo dovrebbe riproporre la formazione titolare anche se sono da monitorare le condizioni di Peter Michalovic non al 100% dopo l’ultimo match contro Alessano. Per il resto Pinelli al palleggio, De Paola e Vedovotto in posto 4, Forni e Presta al centro, Marra libero. In casa Reggio Emilia Cantagalli potrebbe nuovamente cambiare volto ai suoi. Marchiani, Tondo e Douglas-Powell dovrebbero essere i tre punti fermi. Nel ruolo di opposto dovrebbe agire Kody, anche se l’opposto camerunense può agire anche al centro e, all’occorrenza, anche nel ruolo di posto 4. Se il centrale Benaglia dovesse rimanere ancora fermo ai box, Cantagalli in posto tre potrebbe schierare Tondo e il giovane Cargioli, oppure Kody al fianco di Tondo con Cetrullo opposto. In posto 4 insieme a Douglas-Powell potrebbe esserci Dolfo (con Silva e il giovane Bevilacqua, escluso nelle ultime partite, pronti a subentrare). Altro ballottaggio nel ruolo di libero con Scaltriti che sembrerebbe in vantaggio su Morgese (i due potrebbero essere anche schierati il primo in ricezione e il secondo in difesa).

GLI ARBITRI A dirigere il match saranno Frederik Moratti di Frosinone, in Serie A dal 2013, e Fabio Gabriele Scarfò di Reggio Calabria, anch’egli in Serie A dal 2013.

INTERNET, RADIO E TV Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Conad Reggio Emilia sarà raccontata in diretta streaming sulla piattaforma Lega Volley Channel. Ci si può collegare sul sito www.sportube.tv e direttamente anche dalla home del sito www.volleytonnocallipo.com. Oltre la diretta streaming, ci sarà la diretta radiofonica di Radio Onda Verde (storica radio ufficiale della società giallorossa), in Fm sui 98 MHZ e in streaming su www.radioondaverde.it con il commento di Nanni Naselli. Libera 90, TV ufficiale della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, canale 90 del digitale terrestre, proporrà la differita integrale lunedì 14 dicembre alle ore 21:30.