Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Promozione – Il Villa San Giuseppe si impone sulla Bagnarese

Calcio, Promozione – Il Villa San Giuseppe si impone sulla Bagnarese

San Giuseppe 3 – Bagnarese 2 Promozione 14 giornata

Marcatori: al 31 Rachid, al 45 Di Maio, al 54 e al 56 Savino, al 58 Fornello P.

San Giuseppe : Pecora 6, Foti 6, Cuzzola 6,5, Fornello P. 7, Fortugno 6,5, Alampi 6,5, Alvaro 6 (al 76 Bruno

s.v.) , Gaetano s.v. (al 35 Condello 6,5), Savino 7, Marra 6, Nicolazzo 6 (al 67 Petilli s.v.) All. A. Barillà

Bagnarese : Oliveri 6, Caratozzolo 5 , Versace 5,5, Iannì 6, Laurendi 6, Barilà 6 (al 67 Mileto s.v.), Di Maio 6,

Musumeci 6, Maceri 5 (al 67 Favano s.v.), Spanti 7, Rachid All. Squillace

Arbitro- Ranieri di Soverato 6 ( Costa di Lamezia Terme e Giorgianni di Soverato)

Note- Espulso al 93 Condello per scorrettezze

Gallico-

In 13 minuti nella ripresa il San Giuseppe in rimonta riesce a conquistare tre punti fondamentali per la

salvezza piegando una Bagnarese stranamente involuta nella seconda frazione di gioco ( cosa è successo?

I locali hanno alzato i ritmi dopo un primo tempo soporifero ! ).

Gli ospiti avevano chiuso il primo tempo con un doppio vantaggio con le reti al 31 del veterano Rachid su

assist di Gianni Musumeci e il raddoppio alla scadere della prima frazione con l’esterno Di Maio su lancio

millimetrico e in diagonale del bravissimo Emanuele Spanti,quest’oggi in cabina di regia a centrocampo, il

migliore dei suoi, ha colpito fra l’altro un palo al 18 e al 69 una traversa.

San Giuseppe che ha fatto debuttare i neo arrivati l’attaccante Roberto Nicolazzo ( il suo è un ritorno) , lo

stesso Giuliano Marra ( ex Reggiomediterranea ) , che deve essere meno egoista, i difensori Cuzzola e

Alampi.

La Bagnarese , la scorsa settimana corsara a Guardavalle, ha giostrato con fare risoluto per tutto il primo

tempo soprattutto con un Emanuele Spanti , del rione Concessa, assai ispirato. Buone alcune certicalizzzioni

con Musumeci e Di Maio.

San Giuseppe quasi rassegnato nonostante i nuovi arrivati e con Totò Barillà a scaldarsi dalla panchina.

Primi 45 minuti senza sussulti , i locali non riescono mai ad impensierire Oliveri. La blasonata Bagnarese

del presidente onorario Ramondino è sicura di farcela fino alla fine, ma…. i primi 13 minuti della ripresa gli

sono fatali e nefasti. Subisce ben tre reti e il sorpasso del San Giuseppe è consumato.

In soli due minuti un “ringhiante” Nello Savino realizza al 54 di prepotenza e replica in “fotocopia” due

minuti più tardi con la complicità della statica difesa ospite.

Gli ospiti sono in evidente imbarazzo , frastornati dalla rapidità dell’ evoluzione della gara. Giandomenico

Condello fa l’assist per Pasquale Fornello che si incunea in area e batte in uscita l’incolpevole Oliveri.

E’ la rete del “ sorpasso” che durerà sino al 95 e con qualche brivido , traversa colpita dal solito Spanti,

negli ultimi minuti il San Giuseppe ha giocato in 9 per l’infortunio di Bruno ( già si erano fatte le tre

sostituzioni) e per il “rosso” diretto di Giandomenico Condello .

4 punti nelle due consecutive gare interne, Il San Giuseppe respira, la Bagnarese non riesce a dare

continuità ai risultati e non riesce ad agganciare le posizioni che contano della graduatoria.

 

 

Giuseppe Calabrò