Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – L’Isola Capo Rizzuto fa sul serio: presentati tre nuovi acquisti

Calcio, Eccellenza – L’Isola Capo Rizzuto fa sul serio: presentati tre nuovi acquisti

Volti nuovi in casa Isola Capo Rizzuto, tre grandi acquisti che vanno a rinforzare la rosa a disposizione di mister Mesiti e colmare le tante partenze dei giorni scorsi. I nuovi acquisti sono stati presentati questa mattina in conferenza stampa alla presenza del presidente Leonardo Sacco. A centrocampo, dopo l’addio di Leo Gatto tornato al Gallico Catona, arriva il camerunense Enrico Mbonde Ganje, classe ’86 da oltre dieci anni in Italia, ha quasi sempre militato in Serie D con sole tre parentesi in Eccellenza. Vanta quasi 200 presenze nel campionato Interregionale, tante maglie indossate tra cui Nocerina, Spoleto e Civitavecchia, quest’anno aveva iniziato la stagione col Castrovillari ed ora arriva in giallorosso. Questa mattina, in conferenza stampa, si è detto entusiasta: “Ho accetto al volo la proposta dell’Isola, probabilmente la migliore piazza calabrese in questo momento, tutti ne parlano bene e già al mio arrivo mi sono subito accorto di essere arrivato in una grande società”. In attacco, a sostituire l’infortunato Vincenzo Richella, ecco Raffaele Ortolini, classe ’92 di Botricello, aveva iniziato la stagione nel Mazara, eccellenza siciliana. Diverse esperienze anche in Serie D con la casacche di Castelfranco, Ribera e Roccella, tra le altre. Conosce bene il campionato di Eccellenza per aver disputato già due campionati con Soverato e Nausicaa, affrontando l’Isola da avversario. Nella conferenza odierna, si è dichiarato voglioso di cominciare: “Ho avuto modo di conoscere i miei nuovi compagni solo nella rifinitura di oggi, mi è bastato poco per capire che questa è una grande squadra, siamo forti e possiamo puntare a vincere il campionato. Questa è una società molto ambiziosa”. Infine, l’ultimo arrivo riguarda un calciatore under, si tratta di Giacomo Ranieri, terzino destro classe ’96 che arriva dall’Acqui Terme, società piemontese di Serie D. Un prospetto molto interessante, in gruppo già da una settimana sarà una pedina importante per mister Mesiti. Questa mattina si è presentato ai suoi nuovi tifosi: “Sono contento di essere qui, se ho fatto tutti questi chilometri decidendo anche di scendere di categoria, è perchè qui ho visto qualcosa di serio, un grande progetto e una grande società. Voglio ripartire da zero e voglio farlo con questa maglia”.