Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie A femminile – Sporting Locri a testa alta, ma vince il Montesilvano

Calcio a 5 serie A femminile – Sporting Locri a testa alta, ma vince il Montesilvano

Era una trasferta molto insidiosa, e questo si sapeva, ma le ragazze, nonostante il lungo viaggio e nonostante le 3 grosse assenze (Beita, Marino, Mazzuoccolo) con una saggia organizzazione tattica e con tanto cuore, tengono il campo uscendone con l’onore delle armi. Nella gara di andata il Locri aveva anche messo più volte in grossa difficoltà la squadra di Salvatore e, grazie ad un ottimo girone di andata, ha fatto si che mister Salvatore tenesse ben alta la guardia in questa gara, infatti è stato un match dove il Montesilvano ha ribadito la sua leadership in classifica confermandosi al primo posto con tutte vittorie.

Eppure la squadra di Lapuente, accorta in difesa e con una super Modestia tra i pali, era riuscita a passare in vantaggio al decimo con la neo arrivata Viscuso, rete che ha fatto saltare i tanti tifosi amaranto che vedevano la partita in streaming e che ha creato sgomento all’interno del Palaroma. Ma il Montesilvano ha giocatrici di spessore che non si sono fatte intimorire dal gol di svantaggio e hanno continuato a giocare.
Al tredicesimo arriva il pareggio di Bellucci mentre a soli 30 secondi dalla fine arriva il raddoppio firmato Bruna Borges, due reti fotocopia che hanno fatto balzare mister Lapuente dalla panchina; purtroppo ogni piccola occasione non gestita bene le campionesse di Salvatore non perdonano.
Nella ripresa parte subito forte la squadra di casa, un gioco molto veloce che arriva grazie alla tecnica delle ragazze in campo e alla gestione tattica imposta dal mister Salvatore; arriva cosi il terzo gol di giornata per le ragazze in maglia gialla con Di Turi, e dopo quattro minuti arriva anche la quarta rete per il Montesilvano con la firma di Reyes.
Il Locri cerca qualche assortita con grande cuore e grande difficoltà, ma quando riesce a passare tra le maglie gialle trova un’ottima Sestari sia su Ierardi che su Lioba.
Il match volge al termine con Modestia sempre super impegnata e con mister Lapuente che cerca di attingere a tutta la panchina presente per sopperire al ridotto numero in distinta, dovuto, ricordiamo, alle tre grosse assenze di quest’oggi.
Il match finisce 4-1 per le padroni di casa, ora lo Sporting Locri rientra a giocare tra le mura amiche, infatti domenica 13 dicembre arriva a Locri il Real Statte, in casa amaranto c’è tanta voglia di tornare a fare punti.
Complimenti a tutta la spedizione in terra abruzzese per quanto profuso, continuiamo a lavorare con umiltà e volontà di far bene, commenta così il dirigente Giulio Gentiluomo al seguito con la squadra in questa trasferta e sempre in contatto con il resto della società.
Il commento di mister Lapuente: “Usciamo a testa alta da una gara iniziata bene per noi andando in vantaggio con l’ultima arrivata Noemi Viscuso. Abbiamo fatto la gara che potevamo fare vedendo anche le grandi assenze, ma la squadra ha dimostrato carattere e voglia di giocarsela senza nessun alibi. Avremmo potuto chiudere la prima frazione di gioco sul 2 a 1 ma le avversarie sono state abili a portarsi in vantaggio allo scadere del primo tempo. Nella seconda parte del bel match abbiamo fatto un grande sforzo per recuperare e pareggiare i conti ma le ragazze di Montesilvano hanno controllato bene la gara andando in gol appena noi abbiamo peccato in qualche distrazione. Sono comunque soddisfatto della prova di carattere e del gioco delle mie atlete nonostante le assenze. Ricevere i complimenti della collega Francesca Salvatore e di molte giocatrici avversarie fa davvero piacere perchè significa che stai facendo bene e il lavoro delle ragazze si vede. Sono contento, inoltre, perchè ho rivisto i familiari della cara Rossella Caputo e mi ha fatto molto piacere salutarli”.TABELLINO:
CITTA’ DI MONTESILVANO: Sestari, Guidotti, Borges, Amparo, Bellucci, Esposito, Di Turi, Di Pietro, Nanà, Ciferni, Reyes, Mansueto. All. Salvatore
SPORTING LOCRI: Modestia, Soto, Bazan, Mezzatesta, Borello, Liuzzo, Sabatino, Rovito, Ierardi, Viscuso. All. Lapuente
RETI: 10.27 pt Viscuso (SL) – 13.20 pt Bellucci (CM) – 19.30 pt Borges (CM) – 03.55 st Di Turi (M) – 07.36 st Reyes (CM)
AMMONIZIONI: Ierardi (SL), Viscuso (SL)
ARBITRI: Marco Messina di Vasto e Davide Sallese di Vasto. CRONO: Davide Palumbo di Pescara.