Home / Sport Strillit / BASKET / Viola, a Tortona (contro l’ex Ammannato) per cercare il bis di vittorie esterne

Viola, a Tortona (contro l’ex Ammannato) per cercare il bis di vittorie esterne

Di Vittorio Massa –

Dopo aver ritrovato la vittoria contro CasalPusterlengo per la Viola Reggio Calabria c’è un nuovo, importante, banco di prova lontano dal PalaPentimele. Domenica, alle ore venti, i neroaranciio saranno ospiti al PalaOltrePo di Verbania della Orsi Tortona.

I piemontesi, allenati da Demis Cavina, saranno un avversario ostico e affamato di vittoria dopo la pesante sconfitta subita a Scafati ( 92-72) solo sette giorni fa. Dodici punti in classifica e con l’obiettivo, seppur spesso nascosto dalla dirigenza, di rientrare nel novero dei play off.
Sicuro assente del match sarà Simoncelli alle prese ancora con qualche risentimento muscolare. In regia tanti minuti allora per l’ex Marco Spissu. Il play sardo lo scorso anno ha disputato un’ottima seconda parte di stagione in maglia Viola, lasciando un gran ricordo di se. In posizione di guardia ci sarà Reati, amante del tiro dall’arco ma anche gran qualità di difensore. Il reparto esterni è completato dall’ameicano Derrick Marks, rookie al primo anno tra i professionisti. Sotto le planche i riflettori sono tutti per DeMon Brooks. Dopo una breve parentesi a Napoli, l’ex ala grande del North Carolina sta viaggiando a cifre da urlo con 15.7 punti e 7.8 rimbalzi di media a partita. Accanto a lui ci sarà l’esperienza di Luca Garri e di Marco Ammannato. L’ex capitano della Viola, dopo tre stagione in riva allo stretto, ha deciso di trasferirsi a Tortona dimostrano di poter ben figurare anche in questa A2.Anche per lui qualche piccolo problema fisico.

Le possibile chiavi tattiche? Tortona ha lunghi fisici ma che non disdegnano il tiro dall’arco. Sarà importante vedere la gestione contemporanea o in alternanza del duo Crosariol-Brackins con Lupusor e forse Ghersetti a mantener sempre alta l’intensità difensiva sugli avversari. Attenzione anche al duello tra Rullo e Marks.

Quintetto: Spissu, Reati, Marks, Brooks, Garri.