Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Reggio – “Campus creatività e vela” , il progetto del circolo velico “Compagnia dello Stretto”

Reggio – “Campus creatività e vela” , il progetto del circolo velico “Compagnia dello Stretto”

Il circolo velico Compagnia dello Stretto di Reggio Calabria, desidera contribuire fattivamente alla formazione dei più giovani e, come sempre, desidera andare oltre la vela. Infatti, è stato messo a punto un divertente e interessante percorso formativo, unico nel suo genere, caratterizzato dalla parola chiave creatività, cioè  capacità di individuare e definire nuovi problemi, produrre nuove idee e nuove soluzioni, mettere in pratica le soluzioni scelte per cambiare i sistemi piccoli e grandi in cui si opera. Il progetto, denominato “Campus Creatività e Vela”, ha lo scopo di proporre, con un approccio innovativo, una formazione accentrata su aspetti pratici ed attuali. Con questo nuovo modello si intendono formare allievi autonomi, curiosi, innovativi, molto più preparati ad affrontare le complessità e le turbolenze del mondo moderno. A partire dal conoscere ed utilizzare le interessanti tecniche creative, si proietteranno i partecipanti ad individuare e definire nuove esigenze,  per poi generare le conseguenti soluzioni ,fino a svilupparle attraverso l’uso di tecnologie avanzate tra le quali la robotica, i sistemi di prototipazione rapida, ecc., ovviamente, il tutto alla portata dei ragazzi. Da dicembre 2015, presso la sede di Reggio Calabria, saranno avviati i primi corsi con la precisa intenzione di creare una struttura  permanente dedita a tale tipologia di formazione. Un’esperienza che certamente sarà di interesse dei giovani  che mischieranno teoria e pratica, capire e volere, sapere e fare.  Il progetto è stato concepito sulla scorta di un sondaggio promosso dalla stessa Compagnia dello Stretto che ha permesso di individuare le occasioni e gli strumenti formativi più interessanti nella crescita dei ragazzi. Infatti, è emerso che la creatività, l’accrescimento di conoscenza e competenza, la propensione all’innovazione, sono gli aspetti che hanno suscitato maggiore interesse. Emerge, inoltre, che la maggior parte dei giovanissimi utilizzano poco ed in modo improprio le potenti tecnologie di cui dispongono, senza sfruttarne le enormi potenzialità per la loro crescita. La Compagnia dello Stretto sin dalla propria nascita ha strutturato le proprie attività con il preciso obiettivo di contribuire, in modo opportuno e concreto, alla formazione dei più giovani che, se non stimolati, inconsapevolmente rischiano già da piccoli di “candidarsi” al triste ruolo di disoccupati sia professionalmente sia socialmente. Un progetto ambizioso che vedrà impegnati il gruppo di volontari e una serie di professionisti, ognuno dei quali competente nelle diverse aree tematiche proposte..

image002