Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto femminile – Città di Cosenza vittorioso: R.N. Bologna ko 10-8

Pallanuoto femminile – Città di Cosenza vittorioso: R.N. Bologna ko 10-8

Città di Cosenza – R. N. Bologna 10-8 (3-3,2-3,4-1,1-1)

Città di Cosenza: Nigro, Citino(1), Gallo, De Mari, Motta S., Koide(2), Garritano(1), Nicolai(1), Pomeri(2), Presta, De Cuia(1), D’Amico(2), Manna. Allenatore: Marco Capanna.

R. N. Bologna: Sparano, Zimmerman(2), Lenzi, Verducci, Rendo, Barboni, D’Amico, Manzoni(1), Udoh(2), Budassi(2), Mina(1), Mazzini. Allenatore: Giacomo Grassi.

Arbitri: Stefano Alfi di Napoli e Massimo Calabrò di Caserta.

Note: 9 falli a favore Città di Cosenza, 11 falli a favore R.N. Bologna. Koide(Città di Cosenza) uscita per limiti falli.

Lotta, soffre ma alla fine la Città di Cosenza ha vinto meritatamente, conquistando la prima vittoria casalinga, al terzo tentativo. Partita combattuta quella con la matricola Rari Nantes Bologna, mai doma e in grado di mettere in difficoltà il “sette” allenato da Marco Capanna. Nell’ottica dell’incontro di fatto è stato il terzo parziale ad incidere sull’esito finale, quando un perentorio 4-1 ha consentito alla Città di Cosenza di raggiungere e superare la formazione ospite. Certo non tutto è filato liscio, qualche errore di troppo avrebbe potuto costare caro, ma per il resto le note positive non sono mancate. Soddisfatto al termine del confronto l’allenatore della Città di Cosenza. “ Sono contento – esordisce Marco Capanna – del risultato e del primo obiettivo raggiunto ovvero la salvezza. Siamo consapevoli di dovere migliorare ancora tanto, ma abbiamo la voglia di farlo e proseguire su questa strada. La partita non è stata di altissima qualità ma combattuta. Siamo stati poco costanti nella gestione del gioco e poco attenti in alcune situazioni”. Squadra al lavoro già da Domenica in vista del turno infrasettimanale di Mercoledì, che vedrà la Città di Cosenza affrontare in trasferta la Waterpolo Despar Messina.