Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio – Cosenza, Ciancio: “Mese importante, ci piace stare in alto”

Calcio – Cosenza, Ciancio: “Mese importante, ci piace stare in alto”

Simone Ciancio è tornato… il difensore genovese ha superato i problemi fisici che hanno condizionato il suo rendimento per qualche settimana e sta recuperando la condizione migliore. Ammette di non essere ancora al meglio, ma già sabato con il Monopoli si è apprezzata una crescita evidente. In conferenza stampa si parla di tutto, dal mercato alla scarsa presenza di pubblico e soprattutto della posizione del Cosenza in classifica. Lieta sorpresa o obiettivo prefissato? “Ci fa piacere essere al secondo posto, le intenzioni erano quelle di migliorare il decimo posto e quello che viene in più è tanto di guadagnato. Abbiamo un mese importante e ci piace stare così davanti. Personalmente non sto ancora benissimo non sono al 100% ho qualche fastidio alla caviglia ma ci gioco sopra. Adesso affrontiamo il Benevento, una squadra tosta, poi Melfi e Foggia. Viviamo di domenica in domenica e pensiamo a fare i 40 punti. Fuori casa non siamo riusciti a portare via punti pesanti ma anche a Lecce abbiamo dimostrato di valere più di quanto abbiamo raccolto. In casa ci esprimiamo meglio, cerchiamo di migliorare anche fuori. Non so dire perché a Lecce non abbiamo avuto la stessa reazione che ci ha permesso di battere il Monopoli. Situazioni diverse ma non siamo stati concreti. Dobbiamo migliorare in questo senso. Il mercato? Non ci pensiamo. Il gruppo è forte siamo meno dell’anno scorso e ci sono più giovani. L’anno scorso si parlava di mal di pancia.. non ci sono motivi per averne. Siamo più gruppo rispetto a prima. Per il futuro aspettiamo Direttore e Presidente, io qui sto bene. Me lo chiedo anch’io perché non viene il pubblico, ce la stiamo mettendo tutta ma non abbiamo risposte. E’ un peccato, se venissero in più sarebbe ancora più bello e più difficile per gli avversari”.

fonte: ilcosenza.it