Home / Sport Strillit / Volley femminile A2 – La Golem Palmi rimonta, poi cede al tie break

Volley femminile A2 – La Golem Palmi rimonta, poi cede al tie break

Non riesce la spettacolare rimonta della Golem Software Palmi che dopo una battaglia sportiva durata 5 set si arrende ad un passo dall’impresa. Finisce al tie break con la Lardini Filottrano a festeggiare una vittoria che vale oro. Si ferma, invece, ad un passo dalla riuscita, il tentativo di rimonta della Golem Software Palmi che, sotto di due set, rimonta sino al due pari, uscendo però sconfitta al tie break.

Le marchigiane conquistano due punti importanti e tengono a distanza la Golem che contava molto su questo scontro diretto casalingo per effettuare il sorpasso in classifica. In casa Golem si guarda, comunque, alla conquista di un punto importante arrivato grazie ad un tentativo di rimonta da grande squadra. Sugli scudi, ancora una volta, la schiacciatrice Ramona Aricò che porta a casa ben 24 punti. In doppia cifra anche Carla Cotito Rueda, per lei 16 punti, e la centrale Ileana Petkova che ne segna 13 a referto. A guidare la rimonta anche il capitano Ilaria Speranza che di punti ne mette a terra 9, e la centrale Ludovica Guidi che si attesta a quota 7. Dall’altra parte della rete a fare la differenza c’è Eleni Kiosi che è la top scorer dell’incontro con 25 punti a referto. Per la Lardini Filottrano in doppia cifra c’è un terzetto: Sara Giuliodori con 15 punti, Asja Cogliandro con 12 punti e Serena Moneta con 11 punti.
Primo set caratterizzato dall’equilibrio rotto dal primo break delle padroni di casa sull’11 a 7. Trascinata da Ramona Aricò, la Golem mette la testa avanti e sembra poter condurre in porto il primo set. La Filottrano è però brava a restare in partita e a reagire anche quando sul 24/22 sembra finita. Kiosi prima, e Coppi poi, firmano pareggio e sorpasso sul 24/25 che fa da preludio al 25/27 finale. Il secondo set, dopo il 9 pari, vede le marchigiane prendono il largo e con la Kiosi in giornata di grazia, chiudere 15/25.
La Golem non ci sta e reagisce. Salgono in cattedra la solita Aricò, il capitano Speranza, le centrali Petkova e Guidi e le cose in campo cambiano. La Golem non molla niente e dimezza il distacco conquistando il terzo set con un sudato quanto meritato 25/23. Il quarto set, dopo un iniziale equilibrio, si chiude per le padroni di casa in maniera più netta: 25/19. I tifosi di casa si aspettano la classica ciliegina sulla torta ma bisogna fare i con il Filottrano che torna in partita nel 5 e decisivo set: Kiosi e compagne prendono il largo 1/5 mantenendo sempre il necessario margine di sicurezza per conquistare la partita, chiudendo 10/15.

Tabellino:

GOLEM SOFTWARE PALMI – LARDINI FILOTTRANO 2-3 (25-27, 15-25, 25-23, 25-19, 10-15) – GOLEM SOFTWARE PALMI: La Rosa 1, Rueda Cotito 16, Petkova 13, Tomaselli, Aricò 24, Speranza 9, Moncada 2, Guidi 7, Barbagallo (L), Bortolot, Quiligotti (L), Moretti 3. All. Kroumov. LARDINI FILOTTRANO: Stincone, Agrifoglio 1, Feliziani (L), Kiosi 25, Giuliodori 15, Villani 6, Cogliandro 12, Moneta 11, Coppi 8. Non entrate Barzetti, Pirro Martina, Rita. All. Pistola. ARBITRI: Talento, Vecchione. NOTE – durata set: 32′, 23′, 29′, 26′, 20′; tot: 130′.