Home / Sport Strillit / Volley A2 – La Tonno Callipo cala il poker e conferma il secondo posto

Volley A2 – La Tonno Callipo cala il poker e conferma il secondo posto

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia fa poker battendo la Centrale Mcdonald’s Brescia con il punteggio di 3-1. I giallorossi di coach Mastrangelo, nell’anticipo delle ore 16 della 5° giornata del campionato di Serie A2 UnipolSai, piegano la resistenza dei lombardi e ottengono tre punti importanti che consentono alla Tonno Callipo di rimanere ancorata al secondo posto con dodici punti. Non un match semplice per Casoli e compagni che hanno dovuto impiegare quattro parziali per sconfiggere il team allenato da coach Zambonardi. Giallorossi ancora una volta trascinati da un buon Michalovic: l’opposto slovacco non mette a segno grandi percentuali, ma a fine gara realizza 22 punti dei quali cinque a muro. Ottima anche la prestazione del palleggiatore Riccardo Pinelli lucido e risolutivo, mentre è da incorniciare la prova difensiva di Davide Marra capace di catturare palloni a più non posso, meritandosi l’appellativo di marziano del Pala Valentia. E’ lui che ha infuocato il pubblico nel corso del quarto set con alcuni salvataggi incredibili. Tra le fila bresciane non è bastata la buona prova dei vari Tiberti e Rodella. La cronaca della partita vede i giallorossi scendere in campo con la formazione tipo con Pinelli al palleggio, Michalovic opposto, Forni e Presta al centro, De Paola e Vedovotto in posto 4, Marra libero. Brescia risponde con Tiberti, Bisi, Agnellini, Cisolla, Rodella, il libero Fusco e alternando i giovani Norbedo e Sorlini (quest’ultimo sempre in battuta con la sua float mancina). Nel primo set, al di là dell’equilibrio iniziale, la Tonno Callipo ha vita facile trovando buone soluzioni in attacco con i vari Vedovotto, De Paola e Michalovic. La squadra di Mastrangelo pigia forte sull’acceleratore e chiude facilmente il set 25-15. Bene anche nel secondo set con i padroni di casa sempre avanti e con la possibilità di chiudere i conti con tre palle set sul 24-21. Ma Brescia prova a rimanere attaccata annullando due palle set e costringendo coach Mastrangelo a chiamare tempo. Casoli e compagni, però, trovano il varco giusto e chiudono 25-23. Nel terzo set gli ospiti partono forte aggredendo la Tonno Callipo con la battuta. Sul 3-8 Brescia trova il massimo vantaggio, ma i giallorossi rimontano e impattano sul 10-10. Cisolla porta avanti i suoi 11-12 al tempo tecnico e si gioca punto a punto fino al 16-16. Poi break bresciano che resiste fino al 20-22. Rodella allunga con l’ace del 20-23 e per Casoli e compagni è dura rimontare. Brescia riapre la partita (22-25). Nel quarto set è la battuta della Tonno Callipo a fare la differenza con Pinelli bravo nella sua rotazione al servizio; i padroni di casa volano sull’8-3, ma Brescia è indomita e prova a rimanere in partita. A questo punto è il muro giallorosso a fare la differenza. Forni trova il break del 14-12 e Casoli delizia il pubblico con tre attacchi d’alta scuola. Brescia soffre il servizio giallorosso e perde la bussola venendo risucchiata nel punteggio. La Tonno Callipo allunga e chiude 25-25 dopo l’errore in attacco di Rodella. TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA 3-1 (25-25, 25-23, 22-25, 25-15) TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 4, Marra (L), Casoli 3, De Paola 11, Michalovic 22, Forni 7, Vedovotto 9, Presta 9. Non entrati: Ferraro, Maccarone, Corrado, Sardanelli (L2). Allenatore: Mastrangelo CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA: Norbedo 4, Agnellini 5, Rodella 18, Tiberti 2, Fusco (L), Bisi 10, Sorlini 2, Cisolla 10. Non entrati: Cruz. Allenatore: Zambonardi ARBITRI: Sessolo e Nicolazzo NOTE: durata set: 25’, 26’, 24’, 25’. Tot. 100’ Nella foto, uno dei protagonisti della partita, Riccardo Pinelli al palleggio (foto Scalamandrè)

Ufficio stampa Tonno Callipo Calabria