Home / Sport Strillit / BASKET / Viola, Bianchi: “Ci sono giocatori che nelle difficoltà fanno due passi indietro”

Viola, Bianchi: “Ci sono giocatori che nelle difficoltà fanno due passi indietro”

E’ visibile la delusione sul volto di Massimo Bianchi al termine della gara. si aspettava decisamente qualcosa in più dal suo gruppo, verso il quale non risparmia critiche per una serie di comportamenti ed atteggiamenti in campo: “Noi non siamo disposti a fare qualcosa per un compagno. Abbiamo un linguaggio del corpo che dice questo. Non abbiamo trovato la chiave per far uscire questa qualità. Se decidi di fare il giocatore devi amare le sfide, a noi se vanno due cose male ci sono almeno un paio di giocatori che fanno due passi indietro. La differenza l’ha fatta questo. In questo momento cosi difficile è giusto salvaguardare i due più giovani della rosa, ho gestito la cosa in questo senso. Credo che la fotografia della nostra squadra sia Dobbins che ha voglia di buttarsi a terra. Questo dimostra quanto l’aspetto tattico diventi marginale.  Abbiamo giocatori che hanno giocato sempre per vincere, dovrebbero portare loro in dote determinate caratteristiche, sino ad ora non l’hanno portato. Freeman è ancora al 30 % , contro questa squadra cosi fisica ha sofferto. Brackins ? Ha sbagliato due tiri da sotto che ci hanno tagliato un po’ le gambe, ma il suo atteggiamento mi sembra tra i più positivi. Ci sono atteggiamenti peggiori.

Dove si può intervenire? Si valuterà insieme alla nuova guida tecnica come intervenire tenendo sempre conto dei regolamenti. Non è facile.