Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Rende-Cavese, Prefetto vieta la vendita dei biglietti ai residenti in Campania

Rende-Cavese, Prefetto vieta la vendita dei biglietti ai residenti in Campania

Settore ospiti chiuso e vendita dei tagliandi vietata ai tifosi della Cavese e ai residenti nella regione Campania. E’ questa la decisione del Prefetto di Cosenza Tomao vista la determina n° 44/2015 del 12 novembre con la quale il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ha considerato l’incontro Rende-Cavese a rischio ordine pubblico vista l’accesa rivalità tra la tifoseria della Cavese e quella del Cosenza. La decisione arriva dopo la segnalazione del Questore di Cosenza Liguori secondo il quale sussistono i motivi di grave ed urgente necessità per impartire, a tutela dell’ordine e della pubblica sicurezza detta prescrizione indispensabile al fine di scongiurare qualsiasi compromissione dell’ordine e della sicurezza pubblica. Per questo sarà tassativo il divieto di vendita dei tagliandi a tutti i residenti nella regione Campania. Il Rende Calcio prende atto della decisione del Prefetto Tomao e si adegua alla determina limitando la vendita dei tagliandi ai soli aventi diritto.
Fonte: SS Rende