Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – La Viola torna al PalaCalafiore, con l’obbligo della vittoria

Basket – La Viola torna al PalaCalafiore, con l’obbligo della vittoria

di Giovanni Foti – Un’altra amara sconfitta per la Bermè Viola Reggio Calabria nella trasferta di Trapani. Sono quattro nelle ultime quattro gare giocate, quasi un mese di digiuno per gli uomini di coach Benedetto, che dovranno dare una risposta in termini di risultati al loro ritorno al PalaCalafiore, giovedi sera, dopo le due trasferte di fila a Siena e Trapani. Neanche Roma si trova in una posizione in classifica favorevole, avendo perso le prime sei gare di campionato, salvo poi riuscire ad avere la meglio nell’ultima uscita casalinga con Biella. I primi due punti per la squadra di Attilio Caja, che avrà sicuramente ripreso un po’ di fiducia nei propri mezzi, proprio nel momento meno favorevole per la Viola, che dovrà affrontare un gruppo determinato a risalire la classifica, spronato dall’ultimo risultato positivo ottenuto.
I neroarancio, tuttavia, nonostante le quattro sconfitte di fila rimediate per mano di Ferentino, Latina, Siena e Trapani, vogliono dimostrare il loro vero valore con un roster finalmente al completo, dopo tutte le peripezie che ha passato. Nella gara di giovedì, infatti, sarà arruolabile quell’Austin Freeman che è tanto mancato alla causa nelle ultime gare, e che aveva trascinato la squadra nei momenti di bisogno.
Da valutare ancora le condizioni del play Valerio Spinelli, assente nella trasferta di Trapani per un problema al ginocchio. La grande novità, però, potrebbe essere l’esordio in maglia neroarancio del nuovo acquisto Tony Dobbins, che nella giornata di ieri ha svolto le visite mediche di rito ed è pronto a scendere in campo per dare una mano ai nuovi compagni. Si avvicina una sfida veramente importante per la Viola, che ha bisogno del calore del suo pubblico per tornare alla vittoria in campionato.