Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – A2, Vibo in trasferta a casa di Potenza Picenza

Volley – A2, Vibo in trasferta a casa di Potenza Picenza

Altra partita tutta da vivere in un fiato: giallorossi nella tana di
Potenza Picena

4° giornata del campionato di Serie A2 UnipolSai 2015-2016. La guida al
match Volley Potentino Potenza Picena – Tonno Callipo Calabria Vibo
Valentia

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Dopo le vittorie in trasferta
con Tuscania e in casa con Siena, i giallorossi di coach Mastrangelo
hanno voglia di proseguire sulla striscia positiva di risultati. Il
gruppo a disposizione del tecnico pugliese è in buona forma, nonostante
qualche acciacco intravisto in alcuni elementi nei primi giorni della
settimana. Casoli e compagni si stanno allenando con il piglio giusto e
con voglia di migliorare a livello individuale collettivo gli aspetti
che ancora hanno bisogno di essere assimilati fino in fondo. Ogni giorno
di più la Tonno Callipo sa che può contare sul carisma e sulla grinta
contagiosa che sono in grado di mettere tre giocatori esperti come
Casoli, Forni e Marra. Sono loro i trascinatori veri di un gruppo che
ogni giorno di più si sta cementando. A Potenza Picena non sarà
semplice, ma il capitano Cristian Casoli, uno degli ex di turno, indica
la via da seguire: “Non sarà facile – ha sottolineato lo schiacciatore
classe 1975, perché loro sono una buona squadra composta da giovani che
lottano fino alla morte. Noi dobbiamo andare concentrati, tranquilli e
consapevoli della nostra forza per cercare di fare il massimo”. Per il
capitano giallorosso quello in programma domani sarà un ritorno nel
palazzetto che lo ha visto trionfare nei play-off promozione la scorsa
stagione da capitano di Potenza Picena. Ma Casoli pensa al presente e
all’insidiosa partita da affrontare: “Quest’anno sono a Vibo ed entro in
campo per vincere e per far vincere la Callipo. Se giocherò lo farò con
il dente avvelenato per portare a casa il risultato pieno”.

QUI VOLLEY POTENTINO POTENZA PICENA Giovane compagine era lo scorso anno
e giovane, anzi ancor più, lo è quest’anno. A Porto Potenza Picena ormai
è una filosofia ben precisa, da parte della società del presidente
Massera e del Ds Salvucci, quella di costruire un roster improntato
sulla linea verde e che sia capace, nonostante la giovanissima età di
molti interpreti, di dire la sua in ogni partita. Lo scorso anno la
società potentina si è superata compiendo il miracolo della promozione
in Superlega. Una squadra quadrata, solida, affamata guidata
sapientemente da coach Graziosi ha disputato un campionato da favola
conquistando la promozione in Superlega. In estate però arrivano gli
attriti con il main-sponsor B-Chem e la luna di miele tra l’imprenditore
Bernardi e la società potentina termina. A Potenza Picena si riparte
nuovamente dalla Serie A2 UnipolSai con una rosa rinnovata e ancor più
ringiovanita. I pilastri però sono quelli già noti e oltre a coach
Graziosi ecco la diagonale palleggiatore-opposto formata da Partenio e
da Moretti che è sinonimo di sicura affidabilità. Sul mercato il Ds
Salvucci ha pescato tra i giovani juniores più talentuosi del vivaio
della Diatec Trentino portando nelle Marche i vari Cavuto, Codarin e
Cristofaletti oltre agli arrivi di talenti come Biglino (dal Club
Italia), Pierotti e Ferrini. Nel ruolo di libero è stato definitivamente
promosso il classe 1994 Calistri già protagonista nella scorsa stagione
accanto al titolare Bonami, mentre al centro si è ritagliato uno spazio
da titolare il bolognese Quarta. Ciliegina sulla torta, è stato, infine,
il ritorno di Ippolito (già nelle Marche in B1 dal 2005 al 2007)
acquistato dalla Cassa Rurale Cantù. Nelle prime tre giornate di
campionato ha brillato la stella di Oreste Cavuto, posto 4 abruzzese
classe 1996 autore di prestazioni importanti (su tutte quella alla prima
in casa contro Siena).

PRECEDENTI ED EX Cinque i precedenti tra le due compagini e sono tutti
relativi alla scorsa stagione. Quattro in campionato e uno in Coppa
Italia. Il bilancio è nettamente a favore dei marchigiani che hanno
vinto le due partite di Regular Season e i due incontri dei quarti
play-off promozione. L’unico acuto vincente dei giallorossi è stato
nell’epica finale della Del Monte Coppa Italia di Chieti (l’8 febbraio
2015) vinta 3-2.

I PROBABILI “STARTING SEVEN” Coach Mastrangelo potrebbe riproporre la
formazione vista nelle prime tre partite con l’unico dubbio relativo ai
due posti 4 titolari con Casoli, De Paola e Vedovotto che si giocano il
posto da titolare dal primo minuto. Per il resto, Pinelli al palleggio,
Michalovic opposto, Forni e Presta al centro, Marra libero. Pochi dubbi
anche per il tecnico di casa Graziosi, il quale potrebbe lanciare
Biglino al centro da titolare accanto a Quarta con Codarin inizialmente
in panchina. Per il resto Partenio in regia, Moretti opposto, Ippolito e
Cavuto di banda, Calistri libero.

GLI ARBITRI A dirigere il match saranno Luca Saltalippi di Brufa (PG),
in Serie A dal 2011 e Ubaldo Luciani di Offagna (AN), in Serie A dal
2010.

INTERNET, RADIO E TV Volley Potentino Potenza Picena – Tonno Callipo
Calabria Vibo Valentia sarà raccontata in diretta streaming sulla
piattaforma Lega Volley Channel. Ci si può collegare sul sito
www.sportube.tv e direttamente anche dalla home del sito
www.volleytonnocallipo.com. Oltre la diretta streaming, ci sarà la
diretta radiofonica di Radio Onda Verde (storica radio ufficiale della
società giallorossa), in Fm sui 98 MHZ e in streaming su
www.radioondaverde.it. Libera 90, nuova TV ufficiale della Tonno Callipo
Calabria Vibo Valentia, canale 90 del digitale terrestre, proporrà la
differita integrale lunedì 16 novembre alle 21:30. Aggiornamenti LIVE
infine sui nostri social: facebook (Tonno Callipo Vibo Valentia) e
twitter (@volleytonnocall) attraverso l’hashtag #potenzapicenavibo

Nella foto, Cristian Casoli in attacco durante l’ultima partita di
campionato contro Siena (foto Scalamandrè)