Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / MMA Grappling K1 – Campionato Italiano 1° Trofeo Kroton al Palamilone

MMA Grappling K1 – Campionato Italiano 1° Trofeo Kroton al Palamilone

Si è svolto a Crotone uno dei più importanti eventi nazionali MMA Grappling K1 e tutti i light da ring e tatami. Ben 150 atleti da tutta Italia si sono incontrati al Palamilone per dar vita ad una Manifestazione che ha raccolto un grande successo di pubblico ed apprezzamenti per l’organizzazione e l’ospitalità.

Atleti di elevato spessore hanno calcato il tatami della città pitagorica e tra questi una coalizione calabrese della quale facevano parte ben 20 crotonesi. Sono stati infatti sei i rappresentanti della palestra Olimpia e 14 della Scuola Guardia Krotonese di Parrotta.
Proprio Parrotta, responsabile regionale della Federazione IKSA, con Fabio Cusato e Luigi Durante è riuscito nell’intento di contrastare il dominio degli atleti Laziali e del resto d’Italia suscitando l’ammirazione dei Tecnici ed addetti ai lavori. Una “valanga” di medaglie per i crotonesi con Voce Domenico capace di conquistare il Trofeo Kroton di Grappling superando due avversari validi e coriacei laziali e siciliani.
Mazzei Emanuele si è riconfermato Oro nel K1, Eugenio Calabretta (Team Olimpia) ancora oro nel Light Contact, Scida Alessandro, dopo un’eccellente prestazione, si è aggiudicato l’oro nel Grappling, Matteo Castellini, alla sua prima esperienza, è riuscito ad imporsi conquistando l’oro nel grappling. Ottimo anche Mungari Giuseppe, anche lui all’esordio, con il secondo posto nel Grappling, Rino Crugliano, argento nel k1 light, Luigi Gerace Bronzo nel Grappling,

Nel settore femminile Fabiana Giampà, al rientro dopo un lungo stop, ha mostrato la sua classe salendo sul più alto gradino del podio nel K1.
Non da meno Ilaria Leto, prima adolescente nella Calabria a praticare MMA a soli 11 anni, ha sorpreso i presenti con un meritatissimo Oro nel Kick Light e nel Grappling. Argento per Shara Gerace (8 anni) nel Kick ed oro nel Grappling.
Nel settore maschile “baby” ottime le prestazioni di
Sergio Pignolo (8 anni) capace di salire al primo posto sia nel Kick che nel Grappling, così come Maicol Gigante (6 anni) che ha sfoderato una eccellente prestazione nella Kick con un bronzo e nel Grappling con uno strameritato oro. Domenico Proietto (7 anni) è stato argento nel Kick e oro nel Grappling.Anche i Baby del Team Olimpia hanno saputo farsi valere mostrando quanta qualità alberghi nei giovani crotonesi che si affacciano a questo straordinario sport.

Un match particolarmente interessante, dedicato al Trofeo Kroton di MMA, lo ha disputato Giuseppe Spanò del Fight Club Lamezia del Maestro Miceli contro il laziale Emanuele Frojio. Un match fantastico ed avvincente che ha dato al pubblico modo di scaldarsi sostenendo l’atleta calabrese capace di centrare una grande vittoria con una splendida “Arm Bar”.
Evidente la soddisfazione degli organizzatori dopo l’apprezzamento ed i complimenti che tutta l’Italia Marziale ha espresso a fine manifestazione. Un successo organizzativo e di pubblico che ha impressionato non poco gli addetti ai lavori.