Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Siena-Viola, una sfida che sa di storia, in diretta su Sky Sport

Basket – Siena-Viola, una sfida che sa di storia, in diretta su Sky Sport

I toscani, dopo aver dominato in Italia e non solo nell’ultimo decennio, sono dovuti ripartire praticamente da zero dopo l’ormai noto crack Montepaschi. La cultura e l’amore verso questo sport hanno rimesso subito in carreggiata la Mens Sana, che dopo un solo anno di serie B, ha ottenuto al primo colpo la promozione in A2.
La panchina è stata affidata all’esperienza di Alessandro Ramagli, lo scorso anno ad un passo dalla promozione con Verona, assistito in qualità di vice da Mecucci, coach proprio della scorsa promozione.
La squadra è totalmente rinnovata e paga in termini di continuità il fatto di essere la seconda squadra più giovane dell’intera A2. Un gruppo di giovani di prospettiva, americani compresi, supportati da alcuni elementi esperti come Borsato, Rannuzzi e DiLiegro.
Il play è “Truck” Bryant, giocatore piccolo e dinamico che sta viaggiando a dodici punti di media stagionale. Sugli esterni l’arma di Siena è Roberts, l’altro americano della squadra. Discreto tiratore dall’arco ma anche doti fisiche che gli permettono di essere un gran rimbalzista. Nel ruolo di Ala Piccola ci sarà l’esperto Rannuzzi, unico reduce della stagione scorsa e capitano della rinata MenSSana. Sotto le planche la star è Mattia Udom, giocatore dotato di mezzi atletici spaventosi che però tende a spegnersi in alcuni momenti del match. Un classe ’93 che qualora dovesse trovare continuità potrebbe rappresentare uno dei migliori giocatori della lega. Al suo fianco ci sarà l’esperienza dell’italo americano DaneDiLiegro, di rientro dall’esperienza in Israele. In panchina l’età media si abbassa drasticamente, con l’unica eccezione di Borsato che spesso si alternerà a Bryant in regia. Con lui ci saranno Valerio Cucci, lo scorso anno in prova alla Viola e poi non tesserato per problemi burocratici, e i giovanissimi Marini,Cacace e Bucarelli. Proprio Bucarelli è tra le note più liete di Siena, classe 98’ ma già con la personalità giusta per competere a determinati livelli.
Chiave tattica: Siena in casa fino ad ora è stata infallibile. La corsa, il dinamismo e il contropiede sono le armi di una squadra che tuttavia gioca troppo spesso ad intermittenza. La Viola, dopo la pessima prestazione di Latina ,non ha attenuanti. Benedetto dovrà ritrovare la giusta condizione fisica per tenere il passo dei senesi, e trovare il più possibile la profondità sotto canestro con Crosariol e co.
Quintetto: Bryany – Roberts – Rannuzzi – Udom – DiLiegro
Panchian: Borsato- Cucci – Cacace – Bucarelli – Marini