Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Oggi al Palacalafiore la Bermè Viola contro Latina

Basket – Oggi al Palacalafiore la Bermè Viola contro Latina

di Giovanni Foti – La quinta giornata del campionato di Serie A2 vede arrivare al PalaCalafiore la Benacquista Latina. I laziali, come la Viola, viaggiano a 4 punti in classifica, frutto di due vittorie casalinghe al PalaBianchini, vera e propria fortezza per la squadra di coach Gramenzi. Latina, infatti, è a punteggio pieno tra le mura amiche, ma non è ancora riuscita nell’impresa di trionfare in trasferta. Una motivazione in più per cercare di fare risultato contro i nero-arancio, reduci dalla sconfitta amara di Ferentino.

I ragazzi di coach Benedetto sono chiamati al riscatto, per confermare le aspettative pre-stagionali ancora non del tutto mantenute e riportare l’entusiasmo che serve all’interno di un palazzetto caldo come il PalaCalafiore.
Latina si presenta all’appuntamento con un roster rimaneggiato, a causa dei pesanti infortuni di Ihedioha e Stanback, che non saranno della partita, oltre a Riccardo Tavernelli, in dubbio fino alla palla a due. Le rotazioni di coach Gramenzi, tuttavia, sono molto profonde soprattutto tra gli esterni, con l’apporto di giocatori come Uglietti, Mei, Veccia e Pastore. Il frontcourt, invece, presenta qualche difficoltà in più a livello puramente numerico, con i soli Tagliabue e Mosley a disposizione. Il lungo americano, tuttavia, è il vero trascinatore della squadra con i suoi 17.5 punti i media, ai quali si aggiungono gli 11.3 rimbalzi catturati a partita.
Anche la Bermè Viola di Gianni Benedetto arriva alla sfida con un’assenza pesante: quella di Austin Freeman, che ne avrà ancora per 2-3 settimane. Spazio, allora, al consueto trio Spinelli, Rullo e Mordente, col giovane Costa in uscita dalla panchina. Sarà una prova importante soprattutto per i lunghi in casa Viola, chiamati a sfruttare l’emergenza della compagine laziale con i vari Ghersetti, Brackins, Lupusor e Crosariol.
Si attende, quindi, la risposta del gruppo in entrambe le fasi di gioco, per ridare al pubblico reggino l’entusiasmo giusto e per affrontare al meglio il resto di una stagione lunghissima.