Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto, A1 femminile – Città di Cosenza vittoriosa in trasferta contro Bogliasco (8-10)

Pallanuoto, A1 femminile – Città di Cosenza vittoriosa in trasferta contro Bogliasco (8-10)

R.N. Bogliasco – Città di Cosenza 8-10(1-3,2-2,2-1,3-4)

R.N. Bogliasco: Falconi, Viacava(2), Cocchiere T., Dufour(5), Trucco(1), Millo, Maggi, Rogondino, Boero, Rambaldi Guidasci, Cocchiere A., Frassinetti, Casareto. Allenatore: Mario Sinatra.

Città di Cosenza: Nigro, Citino, Gallo, De Mari, Motta S.(2), Koide(1), Marani(2), De Cuia(2), Pomeri(1), Presta, Motta R.(2), D’Amico, Manna. Allenatore: Marco Capanna.

Arbitri: Bianco e Ruscica.

Note: 14 falli a favore Città di Cosenza; 13 falli a favore Rari Nantes Bogliasco. Uscite per limiti falli, Presta e Pomeri della Città di Cosenza.

Colpo grosso della Città di Cosenza che nella quarta di andata della A1 femminile si è imposta in trasferta per 10-8 sulla titolata Rari Nantes Bogliasco e così per le ragazze allenate da Marco Capanna la doppia trasferta consecutiva si è chiusa col bottino pieno. Un successo voluto e ottenuto sin dalla prima frazione di gioco dalla Città di Cosenza, che dopo la rete d’apertura della Rari Nantes Bogliasco, è riuscita a ribaltare il risultato e da quel momento è stata sempre avanti per tutto l’arco dell’incontro, tenendo a debita distanza la formazione di casa. Il “setterosa” del presidente Giancarlo Manna che ha seguito la squadra dalla tribuna si è dimostrato certamente più forte delle avversarie, affrontando la partita con lo spirito giusto sin dalle battutte iniziali e con grinta, concentrazione, carattere, determinazione è riuscita a centrare un successo meritato che non ammette repliche. Decisamente la migliore Città di Cosenza vista in queste prime quattro giornate di campionato che ha dimostrato di essere cresciuta ulteriormente, tanto da prendersi la soddisfazione di espugnare la vasca di una delle migliori compagini del torneo e lo ha fatto con il piglio della grande squadra. La soddisfazione al termine dell’incontro dell’allenatore della Città di Cosenza. “Sono contento per le ragazze – sottolinea Marco Capanna – perché è una vittoria che dà fiducia e ripaga l’impegno e i sacrifici giornalieri. Hanno giocato da squadra, con lo spirito di chi voleva vincere, difendendo forte e dimostrandosi quadrata nei momenti di difficoltà”.