Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio serie D – Si torna in Campania, destinazione Frattamaggiore. La storia

Calcio serie D – Si torna in Campania, destinazione Frattamaggiore. La storia

di Domenico Durante – Frattamaggiore è un comune di 30.541 abitanti della città metropolitana di Napoli.

Il nome Fratta è di provenienza monastica benedettina ed indicava nell’Alto Medioevo un territorio di sterpaglie (in latino fracta), impervio ed incolto, con macchie e dirupi.

Il comune è collegato alla ex Strada statale 162 NC Asse Mediano, una superstrada a scorrimento veloce che collega gran parte dell’hinterland a nord di Napoli.

La località è servita dalla stazione di Frattamaggiore-Grumo Nevano sulla linea Roma-Napoli via Formia.

Fra il 1904 e il 1961 la cittadina rappresentò il capolinea settentrionale della tranvia Napoli-Frattamaggiore, gestita dalla società belga Société Anonyme des Tramways Provinciaux.

Sono legati a Frattamaggiore. Francesco Durante (1684 – 1755), compositore.

Enrico Falqui (1901 – 1974), scrittore e critico letterario Frattamaggiore è un comune di 30.541 abitanti della città metropolitana di Napoli.

Arcangelo Pezzella (1948), arbitro di calcio. Assunta Legnante (1978), atleta di getto del peso

Francesco Lodi (1984), calciatore. Lorenzo Insigne (1991), calciatore
La società (appunti desunti dal sito della Frattese)

Fondata nel 1928 come Unione Sportiva Frattese e scomparsa per cessione del titolo sportivo nel 2001, è stata rifondata nel 2012 con la denominazione Associazione Sportiva Dilettantistica Nerostellati Frattese.

A partire dal campionato 2012-2013, grazie ad un progetto ad opera di una cordata di imprenditori frattesi, la Frattese riappare sul palcoscenico del calcio regionale con il nome di Nerostellati Frattese, rilevando il titolo dell’Atletico Bosco. L’opera di ricostruzione viene affidata all’esperto Marco De Simone, anch’egli frattese, che ricoprirà il ruolo di Direttore Sportivo. La squadra viene iscritta nel girone A di Promozione Campana e, tramite i play-off, riesce nell’impresa di ottenere la promozione in Eccellenza già al primo anno di vita.

Il 9 aprile 2014 conquista, grazie alla vittoria a Portici per 3-1, la promozione in serie D , dopo un campionato condotto quasi sempre al vertice.

Momento di maggior fulgore per il calcio a Frattamaggiore: dal 1945 al 1948 tre anni di presenza in serie C.

Nella storia 5.2.1984, Frattese Reggina 0-2, come rapporto tra le due citta, a livello di squadra più importante.

La scorsa stagione.

Sesto posto nel girone H di serie D con 54 punti, 16 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte, 54 a 28 il bilancio reti

In questa stagione.

Secondo in classifica con 18 punti, dietro la Cavese.

6 vittorie, mai pari e 3 sconfitte, 16 a 10 il bilancio reti ha già osservato il turno di riposo.

Nelle ultime 5 in casa: 4 vittorie, imbattuto in casa in questo campionato, una sconfitta che risale al 10.5. contro il Neapolis, nello scorso campionato-

E’ allenata da Stefano Liquidato, sulla panchina nel passato, vecchie conoscenze del calcio reggino, Tobia e Caramanno, e l’ex romanista Bet.