Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie B – L’Odissea 2000 al Palaeventi contro il Real Cefalù

Calcio a 5 serie B – L’Odissea 2000 al Palaeventi contro il Real Cefalù

Dopo due turni l’Odissea 2000 torna a giocare in casa: sabato, alle ore 15,00, ospita al PalaEventi una delle candidate alla vittoria finale del campionato, il Real Cefalù. La squadra rossanese, archiviato il pareggio al sapore di beffa rimediato contro il Cataforio, vuole tornare immediatamente alla vittoria, come afferma il calcettista gialloblù Francesco Scervino. A Reggio Calabria abbiamo disputato una gara dai due volti: nel primo tempo abbiamo fatto fatica a prendere le misure all’avversario, mentre nella ripresa siamo stati più continui e intraprendenti, riuscendo a ribaltare il risultato – ha spiegato il laterale calabrese – peccato per il gol del pareggio subito a due secondi dalla fine che ci ha negato la vittoria. Ora siamo concentrati sul prossimo difficilissimo impegno che ci vedrà opposti al Real Cefalù, compagine costruita per il salto di categoria. Al momento, come dice la classifica, si tratta di uno scontro di vertice che entrambe vorranno vincere per restare nei piani alti della graduatoria. Il un match che già promette spettacolo, un motivo di interesse in più lo darà la presenza di Luigi Sapia, ex portiere gialloblù e rossanese doc, a difendere la porta della squadra sicula. La compagine siciliana ha tanti punti di forza tra cui l’amico Luigi Sapia che nella passata stagione è stato uno dei pilastri della nostra squadra – ha detto Scervino – mister Manzella può contare su un roster molto ben assortito che sarà molto difficile da superare. Noi non siamo da meno, coach Sapinho ha plasmato una formazione che ha delle grandi potenzialità e che sta crescendo, sotto tutti i punti di vista, di partita in partita. L’inizio di stagione è stato molto positivo, speriamo di continuare su questa strada per poter disputare un campionato di buon livello.

fonte: calabriafutsal.it