Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio serie D – Il Roccella torna a vincere e riprende quota in classifica

Calcio serie D – Il Roccella torna a vincere e riprende quota in classifica

Non aveva alternative alla vittoria il Roccella, che arrivava al confronto interno con la Leonfortese dopo aver osservato domenica scorsa il previsto turno di stop, giunto peraltro dopo due consecutive sconfitte. Ed alla fine di una gara molto sofferta l’obiettivo é stato raggiunto. Tre punti di fondamentale importanza per il prosieguo della stagione, che fanno classifica ma sopratutto morale. Pronti via ed il Roccella sblocca il risultato, anche se per la veritá gli ospiti giá al minuto due hanno avuto la possibilitá di andare in goal, bravo Mittica ad uscire di piede al limite dell’area ad anticipare capitan Lo Coco. Sessanta secondi dopo gli amaranto usufruiscono del primo angolo del pomeriggio che viene battuto da Leveque. Pallone sul primo palo
corretto in rete dal bomber Dorato. La gara va avanti con diversi capovolgimenti di fronte e la prima occasione per i siciliani arriva al ventinovesimo, ma Lo Coco da posizione favorevole non trova lo specchio della porta. Qualche istante dopo Leveque ben servito da Dorato da dentro l’area a volo calcia alto. A pochi minuti dall’intervallo ci prova il bianco verde Caputa ad impensierire Mittica, che invece para con facilitá. Si va così al risposo sul’ 1 a 0 a favore della squadra del presidente Serafino. Ad inizio ripresa nelle fila del Roccella Fiorino prende il posto di Pinto VIeira, il numero cinque si era infortunato qualche istante prima del duplice fischio del direttore di gara. Al primo angolo della ripresa amaranto vicini al raddoppio, ma il colpo di testa di Fiorino si stampa sulla traversa. Al minuto quattordici il giovane siculo Speciale commette fallo su Carrozza, seconda ammonizione per lui e l’under finisce anzitempo sotto la doccia, lasciando ovviamente la propria squadra in dieci. Passano dieci minuti e la formazione di Galati trova il raddoppio, autore della rete ancora Dorato al settimo centro stagionale e sempre con un colpo di testa, sua specialitá, in questa occasione addirittura beffa il giovane Costanzo con un preciso pallonetto. Partita finita ? Sembrerebbe di sì, visto che il Roccella oltre al doppio vantaggio poteva gestire l’ uomo in più. Ma nonostante l’ inferiorità numerica e il doppio svantaggio, la squadra di mister Mirto ha la forza di reagire, trovando la rete della speranza appena quattro minuti dopo. Goal che arriva in seguito ad un calcio d’ angolo per merito del neo entrato Cortese che mette dentro la sfera dopo una splendida rovesciata. Rete che taglia le gambe ai ragazzi in maglia amaranto, mentre galvanizza gli ennesi che trovano le energie per attaccare e addirittura in due circostanze sfiorano il pari con Adamo. Nella prima superlativo Mittica, nella seconda invece il giovane guardiano di casa viene salvato dalla traversa. Da parte loro Coluccio e compagni cercano di sorprendere gli avversari con qualche ripartenza che però non porta i frutti sperati (il goal della sicurezza). Comunque si arriva al novantesimo, l’ arbitro decreta quattro minuti di extra time, non accade più nulla e al triplice fischio finale i ragazzetti roccellesi possono festeggiare la quarta vittoria stagionale, terza interna.
TABELLINO:
ROCCELLA – LEONFORTESE. 2-1
ROCCELLA: Mittica, Diop (31° st Cinquegrana), Sorgiovanni Mar., Sorgiovanni Mat., Pinto Veira (1° st Fiorino), Coluccio, Criniti, Carrozza, Dorato, Laaribi, Leveque. A disp.: Loccisano, D’Angelo, Lia, Frascá, Femia, Schiavello, Ciccone. All.: Galati
LEONFORTESE: Costanzo, Castro, Tarantino, Russo, Adamo, Raimondi, Viscido (9° st Mittica E.), Speciale, Caputa (9° st Cortese), Lo Coco (36° st Lentini), Catanese. A disp.: Valenti, Prestigiacomo, Chiazzese, Protopapa, Bonanno, Messina. All.: Mirto.
ARBITRO: Pragliola della sezione di Terni (Burgi e Santarsia entrambi della sezione di Matera).
MARCATORI: 3° pt Dorato (R); 24° st Dorato (R), 28° st Cortese (L).
NOTE: Spettatori seicento circa, una trentina quelli ospiti in tribuna nord. Espulso al 14° st Speciale (L). Ammoniti: Laariibi (R), Speciale (L), Tarantino (L), Criniti (R), Diop (R), Castro (L), Adamo (L), Catanese (L), Valenti (L), Coluccio (R). angoli: 3–3. Recupero: 3° pt e 4° st.
fonte: asdroccella.it