Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Lo spettacolo della A2 riparte: per Vibo esordio contro Civita Castellana

Volley – Lo spettacolo della A2 riparte: per Vibo esordio contro Civita Castellana

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Riparte lo spettacolo della grande pallavolo anche a Vibo Valentia. DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani pomeriggio la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia esordirà nel campionato di Serie A2 UnipolSai n° 71 davanti ai propri tifosi. Dopo quasi due mesi di preparazione atletica, la squadra di coach Mastrangelo è pronta a scendere in campo per la prima partita della nuova stagione. Il tecnico pugliese ha riabbracciato appena una settimana fa l’opposto slovacco Peter Michalovic reduce dagli Europei con la sua nazionale. Pochi giorni, dunque, per lavorare al completo e per assimilare i meccanismi di gioco, ma la squadra è pronta dal punto di vista mentale per iniziare questa nuova avventura. Casoli e compagni stanno preparando nel dettaglio la sfida che li vedrà contrapposti a Civita Castellana. Nell’ultima settimana è tornato a lavorare in gruppo il palleggiatore Riccardo Pinelli, ma rimane ancora in dubbio la sua presenza dal primo minuto. Coach Mastrangelo, alla vigilia, presenta la partita contro la compagine viterbese

“E’ arrivato il momento di iniziare giocare per i punti e per gli obiettivi che ogni squadra ha. Affrontiamo Civita Castellana che è, anche se una neopromossa, una gran bella squadra fatta di esperienza e di tanta voglia di emergere. Quest’anno bisognerà avere rispetto di tutti cercando di affrontare gli avversari con la massima lucidità e concentrazione”. Sull’avversario afferma: “Civita Castellana ha un palleggiatore che ha fatto la finale scudetto due anni e potrei già fermarmi qua. Poi invece c’è anche un opposto brasiliano che ha sempre giocato, anche se da secondo opposto, nelle migliori squadre brasiliane e che è abituato a giocare una pallavolo di altissimo livello. Il libero non lo devo presentare io, c’è un ritorno qui di Cesarini. Infine, c’è una serie di giovani che hanno tanta voglia di emergere e fare bene”. Il tecnico giallorosso avverte sulle insidie che attendono i suoi in questo primo scorcio di stagione: “E’ un inizio di campionato che ci vede messi di fronte, nelle prime due giornate, a due neopromosse, ma che sono due tra le squadre più forti del campionato. Poi andremo a Tuscania che ha allestito una squadra ancor più importante rispetto allo scorso anno. E’ quindi un inizio di campionato molto complicato per noi considerando il fatto che Pinelli è ancora indubbio, che Michalovic è arrivato venerdì scorso e che ci sono tante situazioni che non ci hanno permesso di lavorare bene da un punto di visto ottimale in palestra, ma che però non devono rappresentare un alibi, ma solo uno stimolo in più per tutti quelli che scenderanno in campo ad esprimersi al 110%”.

QUI GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA Matricola terribile insieme all’Emma Villas Siena. La Globo Scarabeo Civita Castellana si affaccia per la prima volta alla Serie A dopo aver ottenuto sei promozioni nell’arco temporale di otto anni e dopo aver vinto la scorsa stagione il Girone C del campionato di B1. La società della presidentessa Agostinelli ha fatto le cose in grande affidandosi ad un importante manager della pallavolo come Vittorio Sacripanti (già direttore sportivo della storica Piaggio Roma che ha ottenuto lo scudetto nel 2000). Alla guida della squadra civitonica c’è il riconfermato Alessandro Spanakis (da giocatore vanta una buona carriera da palleggiatore soprattutto nelle stagioni in Serie A vissute a Latina). La compagine viterbese ha operato bene sul mercato costruendo una squadra imperniata su una diagonale palleggiatore-opposto di assoluto livello composta da Adriano Paolucci (l’alzatore romano classe 1979, anch’egli campione d’Italia con la Piaggio Roma nel 2000, di ritorno da Perugia dove ha sfiorato lo scudetto nel 2014). Al fianco di Paolucci ecco la potenza e l’esuberanza dell’opposto brasiliano Da Silva Costa (già campione del mondo a livello di club con il Sada Cruzeiro, vice di Wallace, nel 2013). Al centro sono arrivati Alborghetti dalla vicina Tuscania e Menicali da Corigliano, entrambi autori di un’ottima stagione. In posto quattro agiscono il riconfermato Marinelli e il ternano Puliti (nell’ultima stagione prima a Molfetta e poi a Lugano dove si è laureato campione di Svizzera mettendosi in mostra nella decisiva Gara 5 contro il Losanna con 25 punti realizzati). Il libero è Andrea Cesarini, lo scorso campionato libero della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e profondo conoscitore della categoria.

PRECEDENTI ED EX Nessun precedente tra le due società e prima sfida in assoluto. L’unico ex della gara è il libero romano Andrea Cesarini che l’anno scorso con la casacca giallorossa ha centrato la sua seconda Coppa Italia di A2 dopo quella vinta con Roma nel 2010

A CACCIA DELLA SETTIMA… I giallorossi domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani proveranno ad ottenere la settima vittoria alla prima giornata della loro storia. Nei campionati di Serie A disputati dal 2001 fino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi, la Tonno Callipo ha ottenuto la vittoria alla prima giornata in sei occasioni: la prima volta accadde nella stagione 2002-2003 contro Grottazzolina. Poi nel 2003-2004 contro Molfetta, nel 2005-2006 contro Modena, nel 2009-2010 contro Trento, nel 2012-2013 ancora contro la formazione trentina e nel 2013-2014 contro Verona.

I PROBABILI “STARTING SEVEN” Coach Mastrangelo conta sul recupero di Pinelli: se l’alzatore modenese non dovesse farcela è comunque pronto al palleggio Ferraro. L’opposto sarà Michalovic. Al centro la collaudata coppia composta da Forni e Presta. In posto 4 tre atleti per due maglie: Vedovotto ha più chance di tutti, ballottaggio tra Casoli e De Paola. Il libero sarà Marra. Pochi dubbi per coach Spanakis. Recuperato Paolucci, sarà l’alzatore romano il faro della formazione civitonica. A completare la diagonale palleggiatore-opposto ecco il brasiliano Da Silva Costa. I centrali saranno Alborghetti e Menicali, mentre in  banda dovrebbe agire Puliti e Marinelli. Il libero è Cesarini.

GLI ARBITRI Gli arbitri dell’incontro saranno i Sig. Sergio Pecoraro di Palermo e Fabio Scarfò di Reggio Calabria, entrambi in Serie A dal 2014. Nessun precedente per i giallorossi con il fischietto palermitano, mentre l’arbitro reggino ha diretto, sempre da secondo, la Tonno Callipo la scorsa stagione nel match casalingo con l’Alessano.

BIGLIETTI Biglietto unico per adulti e ragazzi al costo di € 7,00. Biglietto baby (dai 3 ai 10 anni) al costo di € 2,00. Nel settore numerato i biglietti costeranno € 10,00. Prevendita (solo biglietto unico) nei seguenti punti: Edicola Messina, Via Piazza D’Armi, Vibo Valentia, Tabaccheria Grillo, Viale Matteotti, Vibo Valentia, Gelateria Callipo, Riviera Prangi, 156 Pizzo (VV).

INTERNET, RADIO E TV Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Globo Scarabeo Civita Castellana sarà raccontata in diretta streaming sulla piattaforma Lega Volley Channel. Ci si può collegare sul sito www.sportube.tv e direttamente anche dalla home del sito www.volleytonnocallipo.com. Oltre la diretta streaming, ci sarà la diretta radiofonica di Radio Onda Verde (storica radio ufficiale della società giallorossa), in Fm sui 98 MHZ e in streaming su www.radioondaverde.it, con il commento affidato alle voci di Nicola Galloro e Nanni Naselli. Libera 90, nuova TV ufficiale della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, canale 90 del digitale terrestre, proporrà la differita integrale lunedì 26 ottobre in prima serata.