Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Serie A, Corigliano ad Asti a difesa del primato

Calcio a 5 – Serie A, Corigliano ad Asti a difesa del primato

La comitiva del Corigliano Futsal è già partita ieri sera, dopo il classico allenamento del giovedì, alla volta di Asti, dove domani sera affronterà i padroni di casa di mister Cafù. In giornata, Dentini e compagni si alleneranno sul tappeto piemontese e quindi eseguiranno in “trasferta” la rifinitura pre-gara che porterà i tecnici Toscano e Adelmo e delineare il quintetto anti Asti.  Reduci dall’1-1 in casa della Lazio, i piemontesi vorranno adesso macinare gioco e soprattutto punti tra le mura amiche, anche perché vincere significherebbe proprio balzare quantomeno a +1 in classifica davanti al Corigliano, ad oggi fermo in testa (insieme al Pescara) a quota 11. I calabresi, però, non porgeranno il fianco. Il ko interno dello scorso turno imposto dall’Acqua & Sapone ha infatti suonato la sveglia nel gruppo coriglianese, che è tornato con i piedi per terra dopo un avvio di stagione probabilmente positivo oltre ogni più rosea speranza. C’è anche da dire, ad onor del vero, che Lemine e soci contro gli abruzzesi hanno sprecato occasioni su occasioni ed hanno avuto la Dea Bendata perlomeno girata di spalle, visti i tanti “quasi gol” messi insieme, tanto che il passivo finale a sfavore del team di casa è stato sicuramente sproporzionato rispetto alla mole di gioco messa in campo. Come si suol dire in questi casi, però, quel che conta è il risultato finale: i meriti vanno quindi tutti all’Acqua & Sapone, più cattiva sotto porta e quindi meritevole della vittoria portata a casa. Adesso, però, per i ragazzi del Corigliano Futsal è ora di mettere da parte il passato e guardare avanti. La sfida con l’Asti è delicatissima, tanto che la dirigenza ha deciso anche di anticipare la partenza per il Piemonte proprio per mettere i giocatori nelle condizioni ideali di andare in campo al pieno delle energie. «E’ una gara molto difficile – ha commentato mister Toscano – loro sono determinati a cercare il successo casalingo, com’è giusto che sia, ma noi dobbiamo fare una bella gara perché ci teniamo a fare risultato e restare in corsa per le posizioni di testa. Se abbiamo fatto tesoro del ko contro l’Acqua & Sapone? In quel caso siamo stati sfortunati ma c’è anche da ammettere che non abbiamo fatto bene le due fasi. Credo proprio che i ragazzi abbiano capito molto dalla sfida dell’ultimo turno. Dobbiamo essere più determinati e tornare ai livelli dei primi tre turni».

 

Da ricordare che, archiviata la gara ad Asti, il Corigliano Futsal tornerà in campo martedì 27 alle ore 20 affrontando in casa la Lazio. La gara del Pala Corigliano sarà ripresa e mandata in onda in diretta dalle telecamere di RaiSport.