Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Eccellenza – Gallico Catona show, cinquina al Montalto

Eccellenza – Gallico Catona show, cinquina al Montalto

di Giuseppe Calabrò –

Una scorpacciata di reti del Gallico Catona sul malcapitato fanalino di coda Montalto. Una cinquina secca che proietta la compagine di Nello Violante e Antonio Lo Presti al secondo posto, in condominio con l’ Isola Capo Rizzuto, a quattro punto dal battistrada Scalea. La società sta confermando gli obiettivi della vigilia dimostrando, ancora una volta, di saper scegliere, di saper gestire anche le difficoltà e le quotidiane
emergenze.

Il segreto ? Forse l’ambiente e la capacità di adattarsi alle conseguenze.
Si vince facile ancora una volta con il turn over e si continua ad essere imbattuti dopo sei giornate. Ben 12 punti in graduatoria, 3 vittorie (una esterna), 3 pareggi, 12 reti fatte, 4 subite. Cannoniere è il siciliano Cristian Scariolo con quattro sigilii, quest’oggi autore di una doppietta.

Rientra nei titolari il cursore di centrocampo Daniele Barillà, gioca benissimo in fase offensiva l’esterno Marguglio. Zona nevralgica con Matteo Casisa a dettare ritmi e cadenze. La bandiera Peppe Marcianò ha sbloccato il match con un perentorio colpo di testa dopo 26 minuti. Montalto (l’anno scorso giocava in serie D) è stata “vittima sacrificale”, ammirevole l’impegno ma non è bastato.

I locali partono subito veloci e già al primo minuto c’è la prima palla gol con un cross di Scariolo, Marguglio non riesce ad approfittarne mandando a lato da posizione favorevole. Al 9′ e al 12′ è Daniele Conti a rendersi pericolo con conclusioni che si perdono a lato dalla porta difesa da Simonetta.
Il Montalto è chiuso nella propria metà campo, Andrea Penna al minuto 21 si inserisce sulla propria fascia sinistra e pennella un traversone che l’attaccante Scariolo con riesce ad intercettare.
I minuti scorrono veloci, al 26′ l’equilibrio viene variato dal difensore Peppe Marcianò che di prepotenza e con una splendida elevazione di testa beffa l’incolpevole Simonetta dopo un calibrato cross del fluidificante Marguglio.
Quattro minuti più tardi il raddoppio sempre di testa di Scariolo su un lancio dello scatenato capitano Andrea Penna.

Al minuto 62 il top player di metà campo Daniele Conti con un morbido tiro a fili d’erba fa il tris, appena entrato Alassani non perdona e sfrutta la meglio un lancio in verticale dello stesso Conti, un fendente che vale il 4 a 0. Il sigillo finale al match porta la firma di Scariolo che sfrutta una indecisione della difesa avversaria e batte
Simonetta in uscita. Finisce fra gli applausi e finalmente da un tifo organizzato dai boys del Gallico Catona.
E adesso ci si cimenta anche in Coppa Italia, per la prima volta si è nei quarti di Coppa Italia e si affronta in trasferta la Cittanovse e poi domenica prossima a Roggiano.

Gallico Catona 5 – Montalto 0


Marcatori
: al 26 Marcianò, al 30 e all’ 82 Scariolo, al 62 Conti, al 64 Alassani

Gallico Catona: Barillà O. 6, Zumbo 7 (73′ Cuzzocrea s.v.), Marguglio 7,5, Casisa 7,5 (58′ Alassani 7), Oliveri 7, Marcianò 7,5, Penna 8, Conti 8, Scariolo 8 Pellegrino 7,5, Barillà D. 7 All. Raciti

Montalto: Simonetta 5, Pelelgrino 5 (68′ Lategano 5), Africano 5, Verta 5, Torchia 5, Sanzone 6, Forlinito 6, Tocci 5, Tenuta 5, Miceli 5, Carbone 5 All. Barbieri
Arbitro- Sportelli di Lamezia Terme 6 ( Lafandi e Rispoli di Locri)