Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie A2 – Il Catanzaro sconfitto in casa contro la favorita Futsal Isola

Calcio a 5 serie A2 – Il Catanzaro sconfitto in casa contro la favorita Futsal Isola

Il Catanzaro Calcio a 5 stecca la prima al cospetto del Futsal Isola di mister Ciccio Angelini, una delle candidate alla promozione diretta del campionato.

Buono il primo tempo dei ragazzi di mister Lombardo che dopo essere passati in vantaggio con il solito Osvaldo, si sono fatti raggiungere dal sempre eterno Rubei, mentre nel secondo tempo Marcelinho ha aperto la strada agli ospiti che con due reti finali di Mentasti e Moreira hanno chiuso il discorso.

Nel primo tempo, al 5’ è il bomber Osvaldo ad aprire i giochi per i giallorossi che continuano ad attaccare ma si trovano di fronte un super Basile in giornata di grazia che dice ripetutamente no agli attaccanti di casa. All’11’ arriva il pareggio di Rubei che beffa Barbera riequilibrando le sorti dell’incontro, nel finale della prima frazione le due squadre si controllano senza farsi troppo male fino alla fine chiudendo sull’1-1.

Nella seconda frazione al 7’ Marcelinho sfrutta la solita puntuale sponda del suo pivot Moreira e batte il portiere di casa portando in vantaggio i suoi. Il Catanzaro C5 si riversa in avanti alla ricerca del pareggio esponendosi alle veloci ripartenze della formazione laziale ma la svolta arriva prima con il leggero infortunio alla caviglia di Salomao che toglie a mister Lombardo un fondamentale riferimento in campo e poi con la carta del portiere di movimento che non sortisce i risultati sperati. Al 15’, infatti, Mentasti approfitta di un errore dei giallorossi per colpire a porta sguarnita, il forcing finale dei padroni di casa non sortisce effetti e a 4” dal termine è ancora Mentasti a fissare il punteggio sull’1-4 che sembra veramente troppo pesante alla luce della buona prova espressa dai catanzaresi.

La formazione del presidente Alfieri, sabato prossimo sul campo del Futsal Bisceglie tenterà di rifarsi da questa sconfitta che comunque ha dato buone indicazioni per il prosieguo del campionato.
fonte: calabriafutsal.it