Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo – Il bilancio di Marra dopo sei settimane: “Contenti di come stanno andando le cose”

Volley, Vibo – Il bilancio di Marra dopo sei settimane: “Contenti di come stanno andando le cose”

Anche la sesta settimana è andata in archivio per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Mancano due settimane all’inizio del campionato di Serie A2 UnipolSai (esordio casalingo il 25 ottobre, ore 18, contro Civita Castellana). Saltato, di comune accordo tra le due squadre, l’allenamento congiunto con l’Aurispa Alessano, coach Mastrangelo ha lavorato intensamente sulle varie situazioni di gioco e sui meccanismi di muro-difesa. Nel gruppo manca ancora l’opposto slovacco Michalovic, attualmente impegnato con la nazionale slovacca all’Europeo di Italia e Bulgaria. Obiettivo dello staff tecnico e medico sarà quello, per l’inizio della prossima settimana, di rimettere a pieno regime i vari acciaccati della rosa: dal palleggiatore Pinelli, al centrale Maccarone, fino ad arrivare al martello ucraino Korniienko. Tutti e tre hanno effettuato sedute di allenamento in differenziato negli ultimi giorni, ma si conta di recuperarli al più presto. Tra i più in forma della truppa giallorossa sembra esserci il libero calabrese Davide Marra, già autentico leader del gruppo insieme a Casoli e Forni. Queste le impressioni dell’ex giocatore della Copra Piacenza al termine delle sei settimane di preparazione:

“Mi sono trovato alla grande – ha sottolineato Marra – qui ci sono le condizioni per lavorare bene sia a livello fisico in palestra con le giuste quantità che a livello tecnico in campo con una buona qualità”.

In allenamento non si risparmia mai: massima concentrazione e grinta per il folletto praiese:

“L’agonismo è sempre stato una mia caratteristica, spero di portare – ha aggiunto il neo giocatore giallorosso –  dentro la squadra questa mia qualità che molte volte può caratterizzare la voglia che può avere una squadra nel raggiungimento dei propri obiettivi”.

E’ uno spettacolo assistere alle sedute di allenamento e alle “sfide” tra giocatori. E in molti, sebbene non ce ne fosse bisogno, si stanno accorgendo delle eccezionali qualità difensive di Marra. Dalle sue parti, i palloni cadono con il contagocce:

“C’è questa sorta di sfida in tutto ciò che si fa ed è un qualcosa di positivo perché quel pizzico di peperoncino in più può far si che il livello dell’allenamento resti sempre alto. Siamo molto contenti di come stanno andando le cose”.

Infine, una battuta sulla nazionale impegnata all’Europeo, lui che di nazionale (29 presenze in azzurro) se ne intende avendo giocato da titolare il mondiale italiano del 2010:

“In bocca al lupo ai ragazzi della nazionale, prevedo un europeo molto equilibrato con delle squadre che hanno un qualcosa in più. L’Italia è un’ottima squadra a cui auguro di fare bene”Il bilancio di Davide Marra al termine della 6° settimana: “Contenti di come stanno andando le cose”