Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Il Liceo “Da Vinci” alle finali nazionali maschili
pallone pallavolo

Volley – Il Liceo “Da Vinci” alle finali nazionali maschili

Anche in ambito sportivo gli studenti del da Vinci di Reggio Calabria raggiungono

importanti traguardi: sarà, infatti, il liceo reggino a rappresentare la Calabria alle

Finali Nazionali di Pallavolo maschile che si svolgeranno a Cesenatico(Emilia

Romagna). Dopo i successi conseguiti nelle fasi zonali e provinciali dei Campionati

Studenteschi, la squadra del da Vinci, vincendo con il punteggio di 2-0 contro

l’IPSSEOA di Praia a Mare(CS), ha, meritatamente, guadagnato sul campo l’onore di

rappresentare a Cesenatico lo sport calabrese. La squadra maschile, coordinata dal

Prof. Domenico Quattrone, non è nuova a questa impresa , infatti già lo scorso anno

è stata Campione Regionale arrivando al 12° posto alle Finali Nazionali a Chianciano

Terme. Punta di orgoglio anche la squadra femminile del liceo, ammessa alle finali

regionali, dopo aver superato le fasi zonali e provinciali.

Significativi sono anche i risultati raggiunti dal liceo in altre discipline sportive:

campioni d’Italia a squadre nella dama internazionale, campioni Regionali di calcio

nel torneo ‘’ADMO League’’, campioni Provinciali nel basket 3<3 (f.), 2° posto alle

Provinciali di basket (m.), campioni Provinciali di calcio a 5 (m.), 2° posto alle

Provinciali di calcio a 5 (f.), campioni Provinciali a squadre nella Corsa Campestre

(f.):3^ posto alle Regionali (f.)

Il dirigente scolastico, prof.ssa Giuseppina Princi, esalta l’abnegazione di questi

giovani e la maturità con cui si distinguono nello sport, nello studio, nelle relazioni .

Ringrazia il dipartimento di scienze motorie e tutti i docenti del liceo che riescono,

giornalmente, a promuovere un clima di benessere scolastico in cui ciascun studente

si sente coinvolto e motivato nella costruzione di un percorso conoscitivo condiviso,

nel quale i rapporti interpersonali, fungono da fondamenta su cui costruire i saperi e

gli apprendimenti. In tale ottica diviene, quindi, importante non tanto il primato

raggiunto quanto il processo formativo che ha visto impegnati i docenti nella cura

dello studente persona nella sua unicità bio-psico-sociale.

Un sentito ringraziamento per il prezioso supporto organizzativo viene esteso al

coordinatore regionale delle attività motorie e sportive, prof. Rosario Mercurio e

alla neo referente provinciale del settore sportivo prof.ssa Valentina Colella.