Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Notte bianca dello sport: Zimbalatti: “Reggio ha bisogno di strutture sportive efficienti”

Notte bianca dello sport: Zimbalatti: “Reggio ha bisogno di strutture sportive efficienti”

di Michele Favano – Gli Enti di Promozione Sportiva ASI CSI e UISP in sinergia con il Comune di Reggio Calabria, hanno organizzato la prima edizione della Notte Bianca per lo Sport, che avrà inizio giorno 25 Settembre con un evento presso lo stadio Granillo promosso dall’Associazione Calciatori e che vedrà tra i protagonisti del rettangolo di gioco tante vecchie conoscenze del calcio reggino e non solo e proseguirà nella giornata del 26 Settembre fino alla mezzanotte. A pochi giorni dalla manifestazione, abbiamo sentito l’Assessore allo Sport del Comune di Reggio Calabria Nino Zimbalatti: “La manifestazione Notte Bianca o Maratona dello Sport è targata “lo sport è legalità”. Fare sport significa socializzare, vivere insieme, non avere qualifiche sociali, il confronto deve essere paritario. Vogliamo sollecitare i vertici nazionali dello sport e non solo, riguardo le problematiche che stanno costringendo la città di Reggio Calabria a lavorare su strutture totalmente inefficienti. Vogliamo mettere a disposizione dei nostri giovani ambienti, palestre, strutture, campi da gioco che possano consentire lo svolgimento regolare delle varie attività sportive. Le sollecitazioni arriveranno attraverso la conferenza stampa di oggi e quella che si terrà domani presso la Camera dei Deputati a Roma”.