Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Gallico Catona, con la Cittanovese pari con recriminazioni (1-1)

Calcio, Eccellenza – Gallico Catona, con la Cittanovese pari con recriminazioni (1-1)

di Giuseppe Calabrò  – Due reti annullate a Peppe Calarco e Peppe Marcianò ( entrambe regolari), un pallone che oltre passa la

linea di porta dopo una traversa colpita dallo scalpitante Sabella bastano e “avanzano” per scatenare le ire

di un Gallico Catona che nella ripresa cambiando modulo e uomini grazie anche ad una condizione atletica

in progress ha dimostrato che può ambire a delle posizioni di vertice.

La “ matricola” Cittanovese è formazione tosta e fisica che era passata in vantaggio grazie ad una ingenuità

dell’ esterno Marguglio.

Perde così due punti in casa la formazione del tecnico Gianni De Leo ( fra l’altro espulso ) dopo il “colpo

gobbo” esterno nel derby contro il Reggiomediiterranea di sette giorni fa.

Gallico Catona che fa turn –over ( mercoledì si gioca in Coppa Italia in casa contro il Bocale), in panchina

Sabella e Pellegrino. Non rischia inizialmente Gianni De Leo,è un primo tempo soporifero. Pochi spunti sia

da una parte che dall’altra.

Al 9 conclusione da fuori di Peppe Caputo , la palla va a lato.

Al 30 si surriscaldano gli animi : brutto fallo peraltro non sanzionato di Ciccio Carbone su Andrea Penna,

anche oggi uno dei migliori.

Al 37 è ancora Peppe Caputo che ci prova ma la mira non è precisa. La Cittanovese si difende senza affanni,

è poco incisivo in questa fase il Gallico Catona nonostante abbia in Peppe Ferrato un esterno di

centrocampo d’attacco che si propone e avanza con discernimento, un vero e proprio talento il “ fuori

quota “ di cui certamente sentiremo parlare. E’ il migliore dei suoi, da un suo assist proprio nel finale di

primo tempo la rete “ regolare” di testa annullata a Peppe Calarco. Una vera e propria iattura, la signora

Molinaro fra l’altro non è ben assistita dai guardalinee.

Nel secondo tempo inizia con piglio deciso il Gallico Catona che si propone sulla destra con Andrea Penna,

in rifinitura il giovane Peppe Ferrato.

Al 49 cross in area di Andrea Penna ma arriva in ritardo Monorchio, nel miglio periodo dei locali la “ doccia

Fredda”, cincischia l’esterno Marguglio e il “ panzer” Ciccio Carbone beffa l’incolpevole Cullari.

Ma non passano cinque minuti e arriva il meritato pareggio con Daniele Conti. C’è fallo sul solito

“straripante” Peppe Ferrato, punizione sulla destra defilata da 20 metri, lo “ specialista” Daniele Conti lascia

partire un diagonale rasoterra imprendibile.

Entra anche la punta Gianluca Palmiteri , ex Palermo, Mazara, è un Gallico Catona che spinge tantissimo,

Sabella è una “furia”, al 90 scaglia un tiro che colpisce la traversa e oltrepassa la linea di porta, ma non

per la signora Molinaro.

Finisce 1 a 1 , il Gallico Catona recrimina e protesta, la Cittanovese conquista un punto d’oro in trasferta.

Che dire ? Forse il Gallico Catona poteva osare di più nel primo tempo schierando un altro attaccante, ma

tant’ con il senno di poi.

 

Gallico Catona 1 Cittanovese 1 Eccellenza 2 giornata

Marcatori: al 59 Carbone F. al 65 Conti

Gallico Catona : Cullari 6, Penna 6,5, Marguglio 5, Casisa 6,5, Marcianò 6,Calarco 6, Caputo 6 (al 70

Cuzzocrea s.v.) Conti 6,5, Monorchio 6, Barillà D. 5,5 ( al 60 Sabella 7), Ferrato 7 (al 73 Palmiteri s.v.) All. De

Leo

Cittanovese : Galluzzo 6, Sinicropi 6,5, Rizzo 6, Varrà 6, Lombardo 6,5, Gambi 6, Bruzzese 6,5, Vitale 6,

Carbone F, 6,5 ( all 87 Giovinazzo s.v.), Saffioti 6,5(al 53 Trentinella s.v.), Capria 6. All, Giovinzzo

Arbitro- Molinaro di Lamezia Terme 4,5 ( Lafindi di Locri e Laria di Vibo)