Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Serie D- Il Rende punta al primo cin cin e lancia Actis Goretta dall’inizi

Calcio, Serie D- Il Rende punta al primo cin cin e lancia Actis Goretta dall’inizi

di Valter Leone – Obiettivo cancellare lo zero nella casella dei punti. E delle vittorie. Il Rende, fischio d’inizio alle ore 15 (arbitro Cascella di Bari), al Marco Lorenzon ospita il Gragnano, matricola reduce dal turno di riposo (non ha giocato la sfida con la Vigor Lamezia causa rinvio deciso dalla Lega) e dalla pesante vittoria in casa della Cavese alla prima giornata. Una sfida che, come si va ripetendo in casa biancorossa, rappresenta il vero inizio di campionato. E Trocini dovrà giocare con una formazione ancora monca viste le assenze di Ginobili (stagione finita), Crucitti (stiramento al polpaccio) e Mosciaro (squalificato). L’idea è quella di lanciare l’argentino Actis Goretta (nella foto gentilmente concessa da Andrea Rosito) dal primo minuto al centro dell’attacco: sta facendo notevoli progressi, sia dal punto di vista tattico ma soprattutto di intesa con i compagni di squadra visto che comincia a esprimersi anche in italiano. E non è escluso che Trocini cambi modulo, passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1. La seconda ipotesi sembra essere quella più probabile con De Brasi (95) in porta; Ruffo (96), Musca, Scarnato e La Gioia (97) in difesa; Fiore e Benincasa in mediana; la batteria dei trequartisti formata da Gigliotti, Azzinnaro (96) e Zangaro alle spalle dell’unica punta Actis Goretta.

In panchina il secondo portiere Mirabelli (98); i difensori Mallamaci (96), Cristofaro (97) e Bruno (97); i centrocampisti Piromallo, archio, Falbo (97) e Licciardi (96); l’attaccante Feraco (96).