Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Serie D – Palmese-Leonfortese al Santoro di Villa? Il Lopresti un cumulo di macerie

Serie D – Palmese-Leonfortese al Santoro di Villa? Il Lopresti un cumulo di macerie

di Sigfrido Parrello – PALMI – In foto (tratta da www.apdleonfortese.it) vi mostriamo lo Stadio Comunale di Leonforte che si trova nella parte alta della città. Con una capienza di duemila spettatori, è il primo di una lunga serie di impianti sportivi dove la Palmese sarà ospitata. La Palmese ma anche i cittadini e sportivi di Palmi che, a quattro giorni dall’esordio casalingo nella ritrovata Serie D a distanza di ben 27 anni previsto per domenica 13 Settembre 2015 a “Palmi”, non sanno ancora dove dovranno recarsi per assistere al match contro la Leonfortese, squadra siciliana della provincia di Enna che fa circa tredicimila abitanti.
Nel frattempo al “Lopresti” rimane ancora tutto fermo: da oltre un mese infatti (esattamente da martedi 4 Agosto 2015), i lavori si sono fermati con la ditta, la Ediltecnica Costruzioni sas di Antonio Scarpino, che ha lasciato il cantiere per far ritorno a Lamezia Terme, ed alla domanda “ma perchè non lavorano”, la risposta dei responsabili (in tutti i sensi!), dei tecnici del Comune di Palmi, del Direttore dei Lavori, del Responsabile del procedimento, di quei politici che hanno seguito tutto l’iter burocratico, è sempre la stessa: “NON DIPENDE DA ME”. Più semplicemente: SI SCARICANO LE RESPONSABILITA’! SEMBRA CHE SI SIANO MESSI TUTTI D’ACCORDO PER DARE LA STESSA IDENTICA RISPOSTA. Nel frattempo il leggendario “Lopresti” è stato ridotto ad un cumulo di macerie.