Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Dopo la sconfitta in amichevole per il Catanzaro: “Testa bassa e pedalare”

Calcio a 5 – Dopo la sconfitta in amichevole per il Catanzaro: “Testa bassa e pedalare”

Brutta sconfitta per il Catanzaro C5 nella prima amichevole stagionale contro il Futsal Cosenza. Passi la differenza di categoria, passi la settimana di preparazione di più nelle gambe della formazione rossoblu e passino anche le assenze dei portieri Rakvaag e Levato (alle prese entrambi con piccoli fastidi muscolari), ma la prestazione dei giallorossi (i cui gol sono stati realizzati da Salomao ed Egea) non ha affatto convinto, soprattutto dal punto di vista dell’approccio alla gara. C’è tanto da lavorare per la formazione di mister Lombardo, visibilmente contrariato a fine partita per la prova dei suoi, ma nessun allarmismo, Iozzino e compagni hanno abbastanza tempo per diventare una squadra (ben 7/12 sono cambiati rispetto alla scorsa stagione e ieri si è visto) e aggiustare tutto quello che non è andato al PalaFerraro in vista del 3 ottobre, data d’esordio in campionato. La ricetta è una sola: testa bassa e lavorare!